/ Alassino

Affari & Annunci

cerco trilocale Vado Ligure, massimo 65000 Euro . pagamento immediato.

vendo banco da officina mt. 4x 1,10 h 90cm sega a nastro mod. SN212P valex trapano a colonna mod. TR16R valex solo contatto telefonico

Kettler Kadett cilindro idraulico 12 livelli distanza regolabile sedile a rulli lacci per piedi kg.130 vendesi. Savona

Che tempo fa

24 Ore

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Alassino | lunedì 13 febbraio 2017, 09:37

Alassio accoglie la campagna educativa della Polizia "Una vita da social" (FOTO e VIDEO)

Il sindaco Canepa: "Siamo orgogliosi che sia stata scelta la nostra città come tappa di questo progetto"

Tappa savonese per la 4^ edizione del Tour nazionale di “Una vita da social”, iniziativa della Polizia di Stato sui temi dei social network, del cyberbullismo, dell’adescamento online e sull’importanza della sicurezza nella navigazione in rete. 

Partito da Piazza Montecitorio a Roma il 5 febbraio scorso alla presenza del Presidente della Camera On. Boldrini, il Truck di Una vita da social - proveniente da Sanremo - lunedì mattina sarà ad Alassio, in piazza Partigiani.

Sono saliti a bordo del tir - allestito come aula multimediale - gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori del comprensorio, che parteciperanno agli incontri con gli specialisti della Polizia Postale.

Una vita da social si può seguire tramite la pagina Facebook dedicata all’evento. https://it-it.facebook.com/unavitadasocial/ 

Spiega il sindaco Enzo Canepa: "Siamo orgogliosi che sia stata scelta Alassio come tappa di questo progetto. I ragazzi sono sempre più al contatto con la tecnologia e con il mondo dei social spesso senza rendersi conto dei pericoli che corrono. L'obiettivo di oggi è proprio quello di far comprendere il rischio che si cela dietro ad ogni azione che si esegue su internet. Dal postare una foto ad intraprendere una conversazione in chat con persone delle quali spesso non si conosce l'identità".

Alassio grazie al commissariato di Polizia, ma anche l'attenzione della Polizia Municipale e di tutte le Forze dell'ordine è sempre molto attiva su questi temi (fatto riscontrato dal progetto che si ripete di anno in anno "Sulla Strada Giusta").

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore