/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 15 febbraio 2017, 14:30

“Trame”, mostra di Marilisa Parodi, a Toirano

L’inaugurazione avverrà il 19 febbraio alle ore 16 presso la biblioteca “B.E. Maineri”

Si terrà dal 19 febbraio al 12 marzo presso la biblioteca civica “Baccio Emanuele Maineri” di Toirano la mostra intitolata “Trame – Evoluzioni sul filo”, personale di Marilisa Parodi. L’inaugurazione si terrà domenica 19 febbraio, alle ore 16, presso la sede della biblioteca (via Parodi 31, 1° piano).

Si tratta della quinta mostra d’arte organizzata dalla biblioteca nell’ambito del calendario di appuntamenti per la stagione autunno-inverno 2016-2017, dopo quelle di Virginio Bottaro, Luca Del Sordo, Giannina Caffa e il tradizionale itinerario dei presepi. Oltre alle arti figurative, il ricco programma della biblioteca ha recentemente ospitato anche una conferenza del fotografo e naturalista Carlo Lovisolo, con proiezioni dei suoi scatti, e diverse presentazioni di libri di scrittori locali, da Marinella Fanesi a Pupi Bracali.

A proposito di “Trame”, spiega l’artista: “Questa piccola esposizione propone il percorso artistico che ho sviluppato nel corso degli anni nel mio laboratorio “Elementerre” a Finalborgo. Partendo dalla lavorazione del macramè, che nella tradizione ligure guarniva gli arredi di casa (saranno presenti alcuni lavori dell'epoca), si snoda un percorso che vede questa antica tecnica reinterpretata e protagonista nel gioiello contemporaneo”.

Prosegue Marilisa Parodi: “Il macramè è sempre alla base dei miei lavori, anche se lascia presto le forme tradizionali per un intreccio più libero e creativo, per dare forma a monili esclusivi: pezzi unici e piccole collezioni, dal semplice orecchino a vere e proprie collane scultura. Come si può vedere in diversi scatti e in alcuni pezzi esposti, ogni anno nasce una nuova collezione guidata da nuove ispirazioni o nuovi materiali che spesso raccolgo personalmente o acquisto nei piccoli mercatini dell'antiquariato, a volte sono scarti industriali o di altri artigiani, a volte preziosi cristalli naturali.

L'ultima collezione proposta si chiama “Trame” perchè unisce le trame del macramè, le trame del tessuto e le trame dei libri: infatti ogni pezzo custodisce qualche parola tratta da una frase di un libro. Il percorso si conclude con alcune sculture in fiber art, opere di quest'ultimo anno, e ho scelto di presentare quelle che hanno un legame con i libri... Un modo per ringraziare la biblioteca di Toirano per l'ospitalità”.

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore