/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 17 febbraio 2017, 17:47

Lanciano sassi sull'Aurelia, Carabinieri denunciano tre quindicenni a Vado Ligure

I giovani all’atto del fermo dichiaravano di essere usciti da scuola, di essersi recati sopra la fortezza e di aver lanciato le pietre in un momento di noia.

Oggi pomeriggio, in Vado Ligure , i Carabinieri della locale Stazione, hanno deferito in stato di libertà al Tribunale dei Minori di Genova, per “attentati alla sicurezza dei trasporti in concorso”, tre giovani 15enni residenti nei Comuni di Savona e Vado Ligure.

I Carabinieri a seguito di richiesta di privato cittadino sulla linea telefonica 112, tempestivamente intervenivano in Vado Ligure, località Porto Vado ex fortezza, in quanto erano stati segnalati tre giovani intenti a lanciare pietre sull’arteria stradale della via Aurelia, verosimilmente con lo scopo di attingere i mezzi in transito.

I militari giunti immediatamente sul posto riuscivano a rintracciare i ragazzi ancora intenti a compiere i loro lanci di pietre sulla strada densamente trafficata.

I giovani all’atto del fermo dichiaravano di essere usciti da scuola, di essersi recati sopra la fortezza e di aver lanciato le pietre in un momento di noia.

Il tempestivo intervento dei carabinieri della stazione di Vado Ligure ha scongiurato il verificarsi di eventi potenzialmente molto pericolosi.

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore