/ Curiosità

Curiosità | venerdì 17 marzo 2017, 15:30

Foschia nel mare? Colpa di Caligo

In questi giorni, nonostante le giornate serene, l'orizzonte non è facilmente scrutabile. Il meteorologo Achille Pennellatore spiega il perchè

Sole e giornate serene, ma l'orizzonte non è ben tracciato e limpido, una foschia strana ricopre il mare.

Il meteorologo di Portosole Sanremo Achille Pennellatore spiega di cosa si tratta: "E' il Caligo". Ma che cos'è?

"Quando aria caldo-umida scorre sopra una massa d’acqua più fredda, si determina, in prossimità della superficie marina, la condensazione del vapore acqueo in strati nebbiosi, che poi guadagnano le coste seguendo la dinamica delle brezze. Può capitare, quindi, di partire da Milano in primavera con un bel sole caldo e arrivare in Liguria tra nubi basse e banchi di nebbia. La formazione del caligo può essere paragonata esattamente all'appannamento di uno specchio o vetro freddo quando si alita sulla superficie. L'aria umida viene condensata a livello del mare, formando uno strato nebbioso più o meno spesso a seconda dei casi. E' un fenomeno raro e che si verifica esclusivamente nei primissimi giorni di primavera. Spesso risulta difficile capire il motivo per il quale in certe condizioni apparentemente simili riesca a formarsi e in altre no."

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore