/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto transitorio non residente massimo 18 mesi...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

| lunedì 20 marzo 2017, 16:10

Albenga, il sindaco Cangiano incontra i Vigili del Fuoco: “Lavoriamo insieme per una nuova sede”

Spiega il sindaco: “Il problema non è di competenza del comune, ma lavorando in collaborazione con l’amministrazione centrale del corpo possiamo risolvere il problema e trasformare positivamente l’intera gestione delle emergenze”

In questi giorni si è parlato molto delle gravi problematiche che attanagliano la caserma dei Vigili del Fuoco di Albenga, situata nell’estremo Ponente cittadino, nel quartiere di Vadino. La struttura presenta evidenti segni di cedimento e la cosa è stata a più riprese denunciata dalle associazioni sindacali di base (leggi articoli QUI e QUI).

Commenta in merito il sindaco di Albenga, Giorgio Cangiano: “La questione non sarebbe di competenza comunale, infatti quando i sindacati parlano di ‘amministrazione’ fanno riferimento alla loro amministrazione centrale, che dovrebbe farsi carico di questa situazione. In ogni caso le unità sindacali hanno richiesto un incontro anche con me, che è avvenuto stamattina. Io sono stato ben lieto di riceverli e di ascoltare le loro problematiche. Infatti i rappresentanti dei Vigili del Fuoco mi hanno espresso il loro ringraziamento per questo proficuo incontro”.

Spiega nel dettaglio il sindaco: “I Vigili del Fuoco mi hanno mostrato delle immagini della caserma e riconosco ci sono delle problematiche che vanno risolte al più presto. Loro chiedono una caserma ex-novo, quella attuale non è più sufficiente in termini di logistica, di spazio per i mezzi e, inoltre, i lavori di ristrutturazione sarebbero troppo ingenti per giustificare l’investimento stesso”.

Le soluzioni? Ecco la proposta del sindaco: “Se arriverà il supporto da parte dell’amministrazione centrale del corpo dei Vigili del Fuoco assieme al comune potremmo lavorare insieme alla valutazione di aree di proprietà comunale idonee, che dovranno avere particolari caratteristiche, come quella di essere vicine ad arterie viarie principali e di essere in grado di ospitare un parco mezzi tale da non costringere i Vigili del Fuoco di Albenga a chiedere l’aiuto di veicoli provenienti da altre caserme”.

Il sindaco Cangiano conclude con un appello importante: “A breve ci aggiorneremo, ipotizzando eventuali sviluppi positivi. Tutto dipenderà da come intende agire l’amministrazione centrale del Corpo dei Vigili del Fuoco. Personalmente ritengo che sia una problematica urgente e importante: una sede efficiente è una garanzia per i lavoratori ma anche per la città: e non è solo un discorso di Albenga, dal momento che la caserma dei Vigili del Fuoco di Vadino oggi serve 23 comuni. Una riorganizzazione logistica avrebbe un effetto positivo talmente rilevante che potrebbe cambiare l’intero sistema di gestione delle emergenze”.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore