/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 22 marzo 2017, 16:48

Addio a Vincenzo Giamello: aveva combattuto per i diritti dei lavoratori della Tirreno Power

Il presidente dell’ALCEV improvvisamente deceduto a causa di un infarto

Un infarto all’ora di pranzo di oggi, mentre si trovava a casa, è costato la vita, a soli 51 anni, a Vincenzo Giamello.

L’uomo era conosciuto e stimato dai colleghi in Tirreno Power, non soltanto per la sua correttezza professionale, lealtà e affidabilità, ma soprattutto per il suo impegno in ALCEV (Associazione Lavoratori Centrale Elettrica Vado Ligure).

Giamello, infatti, era il presidente di questo organismo che si impegnava a tutelare la salute dei lavoratori della centrale, controllando regolarmente le emissioni e il loro impatto sull’intero ecosistema urbano e attivandosi in rivendicazioni in caso di anomalie di carattere sanitario.

Vincenzo Giamello lascia la moglie e un figlio giovane. Ma lascia anche un grande vuoto in tutti i colleghi che hanno lavorato con lui e in tutti coloro che con lui hanno condiviso molte battaglie.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore