/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 28 marzo 2017, 15:48

Savona, il Comune invia F24 con l’anno di riferimento sbagliato per il pagamento della TARI: code agli uffici comunali

Il consiglio da parte dell’amministrazione e degli uffici comunali è di correggere a mano la data sul modello F24 oppure compilare un nuovo F24 con la data corretta

Savona, il Comune invia F24 con l’anno di riferimento sbagliato per il pagamento della TARI: code agli uffici comunali

Il Comune ha inviato gli F24 per il pagamento della TARI con l'indicazione dell'anno di riferimento sbagliata. Questa la segnalazione che dilaga sui social network. Un errore evidente, che hanno potuto constatare tutti i savonesi.

Infatti sabato scorso sono arrivate le lettere di avviso di pagamento per la Tassa sui rifiuti e l’errore è lampante: anno di riferimento 2016 al posto di 2017.

L’errore è dovuto alla società alla quale il Comune ha affidato la compilazione e l’invio delle cartelle, ma dalla consegna, sono state tantissime le chiamate agli uffici comunali da parte dei savonesi.

Oggi pomeriggio, con orario di apertura dell’ufficio tributi alle 14.30, si è creata una lunga coda di cittadini per chiedere cosa fare e come pagare. Ricordando che la prima rata scade il 18 aprile, la seconda il 16 giugno e la terza il 18 settembre, oppure, è previsto anche il versamento in un’unica soluzione.

Il consiglio da parte dell’amministrazione e degli uffici comunali è di correggere a mano la data sul modello F24 oppure compilare un nuovo F24 con la data corretta.

Debora Geido

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium