/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 17 maggio 2017, 17:46

Il Partito Democratico ligure: "Siamo a fianco ai vigili del fuoco"

Il Pd chiederà he la Regione affidi ai Vigili del Fuoco i 50 mezzi in comodato d’uso alla Forestale che sono rimasti nella disponibilità dei Carabinieri

Il Partito Democratico ligure: "Siamo a fianco ai vigili del fuoco"

Il gruppo PD in consiglio regionale prende posizione sulle recenti richieste esternate dai Vigili del Fuoco: "Anche oggi il Partito Democratico ligure era al fianco dei vigili del fuoco, che sono scesi in piazza per rivendicare risorse, mezzi e personale per far fronte ai nuovi compiti che gli sono stati assegnati nella riorganizzazione dei Corpi dello Stato, in particolare a seguito del superamento del Corpo Forestale. Al corteo era presente, in rappresentanza del Gruppo Pd, il consigliere regionale Giovanni Lunardon".

“L’assessore Giampedrone – sottolinea il Gruppo consiliare del Partito Democratico – presenterà in Giunta, nel giro di due settimane, una convenzione unica per protezione civile e antincendio boschivo, con un finanziamento globale di 800 mila euro. Una cifra che ci pare del tutto insufficiente, anche perché, scorporandola, significa che la Giunta regionale stanzierebbe per gli incendi boschivi soltanto 70 mila euro all’anno in più rispetto alla convenzione 2009, a fronte di un aumento considerevole dei compiti operativi dei vigili del fuoco, dovuto alla soppressione del Corpo Forestale”.

Prosegue il PD: "D’altra parte i conti sono presto fatti. Agli 800 mila euro della doppia convenzione si arriva sommando i 400 mila euro per la protezione civile e i 330 mila euro per l’antincendio boschivo stanziati fino al 2009 dalla Regione; all’epoca, però, il grosso di questi interventi era di competenza della Forestale (i vigili del fuoco infatti assolvevano esclusivamente agli interventi di interfaccia, e cioè quando era a rischio l’incolumità delle persone o quando le fiamme si avvicinavano troppo alle case)".

“Adesso – continuano i consiglieri regionali del Pd – con la soppressione della Forestale tutto il “pacchetto” relativo agli incendi boschivi è stato affidato ai vigili del fuoco. Ma se lo Stato stanziava alcuni milioni di euro per la Forestale, la Regione Liguria, per i vigili del fuoco, che oggi devono assolvere a questi nuovi compiti, si limita soltanto a impegnare 70 mila euro. Una cifra decisamente insufficiente. Nessuno pensa che la Regione possa investire milioni di euro, ma ne servirebbero almeno 200 mila in più”.

Il Pd chiederà inoltre che la Regione affidi ai vigili del fuoco i 50 mezzi che erano stati dati in comodato d’uso alla Forestale e che sono rimasti nella disponibilità dei carabinieri.

“Non è possibile – conclude il Gruppo del Pd - che si aumenti il numero di interventi a cui sono chiamati i vigili del fuoco e si prevedano risorse così esigue. Come Partito Democratico ci batteremo affinché nella variazione di bilancio la Regione stanzi fondi aggiuntivi per aumentare i finanziamenti della convenzione unica, per fronte ai nuovi impegni dei vigili del fuoco”.  

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium