/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto transitorio non residente massimo 18 mesi...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | domenica 21 maggio 2017, 18:24

Juventus campione d'Italia, festeggiamenti e commenti (Guarda le FOTO e i VIDEO)

Su TorinOggi le celebrazioni per lo storico sesto scudetto consecutivo dei bianconeri

La Juventus si laurea campione d'Italia per il sesto anno consecutivo, impresa mai riuscita a nessun altro club in Serie A. Uno scudetto divenuto aritmetico quest'oggi, grazie al 3-0 rifilato al Crotone. Torinosportiva.it vi racconterà in diretta tutti i festeggiamenti legati a questo storico traguardo.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.44 - I giocatori festeggiano con le loro famiglie e si passano di mano la coppa per farsi immortalare dagli obiettivi dei fotografi.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.42 - Piovono coriandoli bianconeri sui calciatori e sullo staff tecnico della Juventus, mentre lo speaker zebrato, dj Nanà, fa partire l'inno ufficiale del club, cantato a squarciagola dai sostenitori presenti allo "Stadium".

AGGIORNAMENTO DELLE 17.40 - Gianluigi Buffon, portiere con più scudetti della storia della Serie A, solleva il trofeo sotto il cielo che sovrasta lo "Stadium". La Juventus è campione d'Italia!

AGGIORNAMENTO DELLE 17.39 - Lo staff tecnico della Juventus fa il suo ingresso in campo, salutato da un'ovazione, che precede quella destinata a Massimiliano Allegri, al suo quarto scudetto in carriera.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.37 - Grande emozione per Emil Audero e Moise Bioty Kean, giovani promesse juventine, chiamate ora sul palco. Citazione anche per Rolando Mandragora, assente perché impegnato con la Nazionale italiani ai Mondiali Under 20.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.35 - Sturaro riceve la medaglia della Serie A. Stagione positiva per il jolly matuziano di centrocampo, rivelatosi prezioso per il turn-over. Sorrisi anche da parte di Rincon, arrivato a gennaio dal Genoa e al suo secondo trofeo in Italia nel giro di pochi giorni. Per lui, inoltre, si tratta del primo titolo in Europa.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.33 - Applausi scroscianti per Lichtsteiner, che in stagione ha superato le 200 apparizioni con la casacca zebrata.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.32 - Entrano Dani Alves e Rugani. Titolo numero 36 fra club e Nazionale per il primo. Arriva poi Neto, protagonista in Coppa Italia e con 8 presenze all'attivo in questo campionato, con due reti subite.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.30 - L'esultanza di tifosi e giocatori al triplice fischio finale (VIDEO)

AGGIORNAMENTO DELLE 17.28 - Applauditissimo Dybala, che precede sul palco Asamoah.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.26 - Boato per Bonucci, unico bianconero con più di 1500 passaggi completati. Dopo di lui tocca a Pjaca, talento croato frenato da un doppio infortunio.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.25 - Ora è il turno di Mandzukic (7 reti e 4 assist in campionato) e di Lemina.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.22 - Chiamati Alex Sandro, autore del goal del 3-0 odierno, Mattiello e Barzagli, a quota 12 trofei con il club di corso Galileo Ferraris.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.19 - Passerella per Marchisio, che ha vinto 13 trofei con la "Vecchia Signora", incluso un campionato di Serie B. Lo segue Higuain (VIDEO): il "Pipita" ha messo a referto 24 reti in questo torneo alla sua prima stagione bianconera: soltanto John Charles c'era riuscito.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.18 - Tocca ora a Khedira e Cuadrado. Il colombiano è al suo terzo titolo nazionale consecutivo fra Chelsea e Juventus.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.15 - Iniziata la cerimonia di premiazione. Subito chiamati sul palco Chiellini, Benatia e Pjanic.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.12 - Il trofeo dello scudetto viene portato in campo da Carlo Tavecchio. Arrivano anche i calciatori zebrati.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.10 - Piazza San Carlo, salotto di Torino, e piazza Castello si stanno rapidamente tingendo di bianco e nero, con centinaia di sciarpe e vessilli che sventolano sotto il cielo sabaudo. Inziate le celebrazioni anche nelle altre province del Piemonte.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.05 - Il coro "tricolore" dei tifosi allo "Stadium" (VIDEO)

AGGIORNAMENTO DELLE 17 - Paolo Silvio Mazzoleni ha posto fine alle ostilità da pochi minuti e subito è esplosa la festa sugli spalti e tra i calciatori bianconeri. Nel frattempo, allo "Stadium" si sta allestendo il palco per la cerimonia di premiazione, mentre è in corso il dj set di Jax Jones, che sta facendo saltare e ballare i tifosi.

Alessandro Nidi (TorinOggi)

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore