/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | martedì 13 giugno 2017, 13:31

Savona, la giunta itinerante in mezzo ai cittadini della Valle del Letimbro al Santuario

"Il rilancio della Valle passa attraverso le persone". Questo il concetto dei cittadini che hanno esposto le loro problematiche al Sindaco e agli Assessori

Savona, la giunta itinerante in mezzo ai cittadini della Valle del Letimbro al Santuario

Questa mattina in località Santuario nel Palazzo delle Azzarie si è svolto il secondo incontro della Giunta Itinerante, il Sindaco Caprioglio e gli Assessori, come già successo la settimana scorsa a Legino hanno incontrato la cittadinanza che ha posto domande e perplessità sulla situazione della zona della valle Letimbro (Santuario, San Bernardo, Cimavalle).

Sono state diverse le problematiche affrontate soprattutto per quanto riguarda la sistemazione delle strade e la pulizia del Letimbro con il taglio degli alberi in zona Cimavalle che potrebbero creare forti disagi in caso di alluvione.

"Purtroppo alcuni tratti di strada sono di Proprietà della Provincia, che, come noi, non naviga in ottime acque finanziarie, cercheremo di avere un dialogo con loro. Per quando riguarda la pulizia impegneremo i volontari della Protezione Civile per risolvere il problema" dice l'assessore ai lavori pubblici e all'ambiente Pietro Santi.

Il Presidente dell'Associazione "U.S. Letimbro A.S.D." Ezio Alpino ha proposto un rilancio vero delle periferie in senso turistico grazie a un turismo religioso, di pellegrinaggio che consentirebbe ai viaggiatori delle Coste di poter visitare la frazione, soffermandosi anche sul problema delle tribune del campo sportivo "A. Briano" che secondo l'assessore Scaramuzza "a ottobre verranno messe in sicurezza."

Inoltre è stato toccato anche il caso di Via Monte Prato dove l'acquedotto è privato e è a disposizione di un centinaio persone con le difficoltà di perdita di metri cubi d'acqua, lo stesso Santi si è dichiarato favorevole all'incontro con l'acquedotto.

Da non sottovalutare anche il caso dell'alta velocità di camion e auto che crea non pochi disagi e pericolosità nella piazza del Santuario, l'assessore Ripamonti si è detto disponibile a parlare con la Provincia per l'introduzione di dossi.

Tanti i suggerimenti, come quello, già preso in visione dal Sindaco, che riguarda gli oneri di urbanizzazione importanti, vincolati da una delibera di giunta per essere spesi nella Valle.

"Il rilancio della Valle passa attraverso le persone", lo slogan compatto dei cittadini che a fine mese avranno un incontro serale con il vice sindaco Massimo Arecco per discutere della Romana, l'insediamento che dovrebbe sorgere in località San Bernardo

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore