/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 14 giugno 2017, 12:55

Alassio, furti e danneggiamenti nelle spiagge libere attrezzate della Cooperativa Acquamarina

Pizzo: "La cosa che fa più arrabbiare è proprio la mancanza di rispetto per chi, come noi, cerca solo di lavorare e di dare un servizio a residenti e turisti"

Furti e danneggiamenti nell spiagge libere attrezzate di Alassio gestite dalla Cooperativa Acquamarina.

Ad avere l’amara sorpresa i gestori che questa mattina si sono trovati davanti allo scenario di quella che probabilmente è stata una vera e propria notte brava. I vandali si sono introdotti in diverse spiagge, in particolare nella SLA n.1 n.2 n.4 e n.7  compiendo veri e propri atti di vandalismo e furti che questa mattina sono stati prontamente denunciati ai Carabinieri.

Spiega Filippo Pizzo della Cooperativa Acquamarina: “Questa mattina arrivati in spiaggia ci siamo trovati davanti i segni evidenti di bivacchi e danneggiamenti. Nella Spiaggia Libera Attrezzata n.1 hanno rubato 5 lettini lasciando bottiglie residui di cibo e sporcizia ovunque. Non è andata meglio nella spiaggia n.2 dove i vandali hanno messo all’aria e spostato sdraio e lettini. Anche qui sporcizia e danneggiamenti ovunque oltre a bottiglie di vetro rotte su tutti i camminamenti”.

"Purtroppo non si tratta del primo episodio del genere e se da un lato la stagione estiva è appena iniziata i vandali e gli incivili non hanno proprio perso tempo nel creare i primi danni “Già nei giorni scorsi- prosegue Filippo Pizzo – nella SLA n.4 abbiamo trovato sigarette spente sui lettini e nella n.7 ombrelloni divelti o spezzati, ma il peggio è avvenuto questa notte, per questo abbiamo deciso immediatamente di rivolgerci alle Forze dell’Ordine”. 

Conclude Pizzo: “La cosa che fa più arrabbiare è proprio la mancanza di rispetto per chi, come noi, cerca solo di lavorare e di dare un servizio a residenti e turisti. Vandalismo e degrado che si ripetono purtroppo ad ogni stagione, speriamo che possano essere individuati i responsabili e soprattutto che non si ripetano questi episodi”. 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore