/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

macchina fotografica automatica reflex no digitale, Minolta dynax 303si 35/80 con zoom Minolta 75/300 borsa e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | domenica 18 giugno 2017, 18:03

Alassio, bagnino-eroe salva due bagnanti

Gianluca Gaglioti, bagnino presso la spiaggia attrezzata della Sla3, ha messo a repentaglio la sua stessa vita per salvare due uomini in difficoltà

Due uomini salvati da un bagnino ad Alassio. L'episodio si è verificato oggi pomeriggio intorno alle ore 16.30 poco distante dal molo Bestoso. A soccorrere i due bagnanti è stato il bagnino Gianluca Gaglioti. 

I due uomini si trovavano in acqua, quando per via del mare grosso, sono stati trascinati via dalla forte corrente rischiando l'annegamento. Gianluca nonostante fosse in quel momento non di guardia, non ci ha pensato due volte. Focalizzata la situazione pericolo, è uscito a bordo del suo moscone mettendo a repentaglio anche la sua stessa vita. 

"Stavo parlando con un cliente quando ho sentito lanciare l'allarme - commenta Gianluca, classe 1979, bagnino presso la spiaggia attrezzata della Sla3 Alassio - sono salito sul moscone e mi sono diretto verso i due bagnanti in difficoltà".

Racconta Simone, uno dei due bagnanti salvati da Gianluca: "Ero in acqua con mia moglie quando la corrente forte mi ha portato al largo. Ho cercato di ritornare a riva ma non ci sono riuscito - spiega il turista 30enne originario del Piemonte - La mia compagna notando la situazione di pericolo, ha lanciato subito l'allarme. Per fortuna è andato tutto bene". 

"Ringrazio coloro che mi hanno fatto i complimenti, ma non mi sento un eroe - conclude Gianluca, bagnino da vent'anni - ho fatto solamente il mio lavoro". 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore