/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | domenica 18 giugno 2017, 17:14

Albenga, carabiniera insegue un ladro di scooter: arrestato

L'episodio si è verificato nella giornata di ieri in piazza Berlinguer

Continuano serrati i controlli del territorio da parte dei Carabinieri nell’ambito di un servizio coordinato a livello regionale, finalizzato proprio al contrasto dei fenomeni che incidono sulla vivibilità e sul decoro delle città.

Nel corso del pomeriggio di ieri le pattuglie di Carabinieri sono state allertate per il furto di uno scooter appena perpetrato in piazza Europa ai danni di un giovane albenganese.

Dopo poco, grazie a una descrizione di persone che hanno assistito al fatto e al fitto sistema di telecamere presenti nella zona d’interesse, i militari hanno potuto stringere il cerchio in piazza Berlinguer, dove un carabiniere donna di pattuglia con il proprio Comandante di Stazione ha riconosciuto il sospettato. Dopo un breve inseguimento lungo viale Pontelungo, la militare ha afferrato il malvivente ammanettandolo proprio alla sua refurtiva: lo scooter appena asportato in piazza Europa.

Il soggetto, un marocchino incensurato ventitreenne è stato dichiarato in arresto. Al termine della perquisizione personale, i Carabinieri hanno rinvenuto anche le chiave dello scooter che aveva cercato maldestramente di nascondere. Lunedi risponderà per rito direttissimo davanti il Tribunale di Savona con l’accusa di furto aggravato.

Nelle ultime 48 ore i Carabinieri della Compagnia ingauna hanno controllato 196 persone denunciandone 16 in stato di libertà per reati che vanno dalla ricettazione, al divieto di dimora in Albenga, dal porto abusivo di coltello all’invasione di terreni ed edifici. Segnalati alla Prefettura due assuntori di sostanze stupefacenti e contravvenzionato severamente un individuo per atti contrari alla pubblica decenza.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore