/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | lunedì 19 giugno 2017, 19:04

Calizzano, le parole dello scrittore Elio Brossa incontreranno le note del maestro Riccardo Zegna

Venerdì, 23 giugno, lo scrittore Elio Brossa dalle 19 alle 20.30 presenterà il suo ultimo libro “Ricette culinarie in salse metropolitane”

Venerdì, 23 giugno, lo scrittore Elio Brossa dalle 19 alle 20.30 presenterà il suo ultimo libro “Ricette culinarie in salse metropolitane” presso la “Trattoria Passaggio a Nord Ovest” in regione Riini, 1/1 Calizzano .

L’incontro sarà condotto da Diego Delfino, editore del libro. Faranno da cornice e arricchiranno l’evento le note dei maestri Riccardo Zegna (pianoforte) e Davide Garola (trombone). Alla serata prenderà parte la pittrice Wanda Barbara Magnani, autrice delle copertine di tutti i libri pubblicati dallo scrittore Brossa e delle tavole contenute nel suo ultimo lavoro.

Elio Brossa è autore di tre “fantastici” libri editi da “Edizioni del Delfino Moro” (“Frattaglie d’autore”, “Psichedelio” e il neonato “Ricette culinarie in salse metropolitane”) pieni di brevi bozzetti, appunti, riflessioni e racconti immaginifici, ispirati dalla narrativa psichedelica. L’ultimo libro si allontana leggermente dai precedenti, è un libro di cucina con l’originale stile e la genialità del Brossa. Ricette culinarie in salse metropolitane, grazie alle tavole dell’artista Wanda Barbara Magnani (Schizzi di ‘B’), è un lavoro trasversale adatto anche ai bambini che possono divertirsi a colorarle. E’ un volume goliardico che accende la fantasia.

L’appuntamento è quindi per venerdì 23 giugno dalle 19 alle 20.30 presso la “Trattoria Passaggio a Nord Ovest” in regione Riini 1/1, Calizzano (SV). La location ospitante per l’occasione offrirà un aperitivo con degustazione. A seguire si potrà cenare accompagnati dalle note dei maestri Riccardo Zegna e Davide Garola, per la cena è gradita la prenotazione ai numeri telefonici 019.79868 – 335.1349845. L’ingresso all’incontro con l’autore è libero.

Riccardo Zegna, si colloca fra i più grandi pianisti jazz della scena italiana e internazionale. Ha collaborato dal 1976 in poi con numerosi solisti internazionali; tra i musicisti italiani la lista comprende tutti i principali nomi, da Larry Nocella e Massimo Urbani a Gianni Basso, Enrico Rava, Tiziana Ghiglioni, Pietro Tonolo. Ha partecipato a numerosi festival in Italia e all'estero: Grand Parade du Jazz di Nizza 1983 e 1985, Festival Jazz di Sanremo (1982 e 1985), Umbria Jazz (1983, 1985, 1993, 1999, 2001). Negli anni '80 ha inoltre effettuato tournée in Russia, negli Stati Uniti (tra il 1999 e il 2001) e si è esibito a Vienna per la ORF (Österreichischer Rundfunk), la radiotelevisione nazionale austriaca in diretta dal vivo nell'aprile del 2001 in duo con il sassofonista tedesco Klaus Gesing. Nel 1995 ha realizzato come pianista arrangiatore la registrazione del musical “Un Americano a Parigi” di Gershwin. Nel 1997 ha realizzato “Andalusa”, per piano solo, e successivamente “Greendolphin street” live in Siena, con un trio a suo nome, edito da Splash record. Recentemente ha costituito il gruppo “Inside Jazz through Classic”, con il quale ha registrato il lavoro di sua composizione “Piccolo valzer” per Egea record. E’ stato per anni docente di Jazz al conservatorio “Ghedini” di Cuneo.

Davide Garola. Comincia ad esibirsi nella Big Band di R. Andreoli con la quale tiene numerosi concerti in Italia ed in Germania. Con il quintetto di tromboni composto da J. Capriuolo (1° trombone della RAI di Torino), R. Andreoli, G. Marchesi (trombone basso della Rai di Torino) e G. Bogliano (trombone dell’orchestra di Gianni Basso) partecipa alla “IV Rassegna Internazionale di Jazz di Moncalieri”. Nel 2006 realizza la colonna sonora per la presentazione di Terra Madre e Slow Fish in collaborazione con Ciro Buttari e Fabio Giachino. Partecipa al “Corto in Bra” con una sonorizzazione in tempo reale di alcuni film muti. Suona in diverse formazioni fra le quali: “Corde a coulisse” trio jazz tradizionale, “Corde, pistoni, tasti e coulisse” duo con il chitarrista Pino Russo, “Cineorchestra” progetto audiovisivo fra cinema muto e sonorizzazione musicale in tempo reale, “Scelta Orchestra” progetto con formazione flessibile per intrattenimento, eventi e realizzazione di colonne sonore. Ha inoltre suonato in varie formazioni jazzistiche con nomi di grandissimo pregio tra cui il maestro Zegna.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore