/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

macchina fotografica automatica reflex no digitale, Minolta dynax 303si 35/80 con zoom Minolta 75/300 borsa e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | lunedì 19 giugno 2017, 12:22

Gemellaggio tra Lions italiani e spagnoli sotto il segno del grande varazzino Lanzarotto Malocello

Quest'anno si celebrano i 700 anni della scoperta delle Isole Canarie da parte del celebre navigatore di Varazze

Nella prestigiosa e capiente sala “Francesco Baracca” della “Casa dell’Aviatore” (Sede del Circolo Ufficiali dell’Aeronautica Militare Italiana), si è svolta l’attesa Cerimonia di Gemellaggio tra il Distretto italiano Lions 108L (Lazio, Umbria e Sardegna), rappresentato dal Governatore Cons. Eugenio Ficorilli, e il Distretto spagnolo Lions 116B (Extremadura, Andalucia, Ceuta e Melilla, Isole Canarie), guidato dal Governatore Don Cipriano Dorta Chavez, sotto l’egida del Comitato Promotore delle Celebrazioni del VII Centenario della scoperta di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte del navigatore italiano Lanzarotto Malocello, promotore dell’iniziativa.

La Cerimonia del Gemellaggio, che rappresenta un primo passo verso altre analoghe iniziative tra le diverse Istituzioni dei due Paesi, è stata preceduta da un convegno sul tema della scoperta delle Isole Canarie ad opera dell’insigne navigatore varazzino, nel corso del quale hanno preso la parola numerosi relatori.

Dopo il tocco della campana, l’ascolto degli inni nazionali ed europeo e il saluto di apertura della manifestazione da parte dei Governatori dei due Distretti, ha preso la parola l’Avvocato Alfonso Licata (Presidente del Comitato Lanzarotto Malocello e socio lions del Club Roma Pantheon), il quale ha letto i messaggi di saluto e di auguri pervenuti dal neo Ambasciatore di Spagna a Roma S.E. Jesus Gracia Aldas e dal Presidente della Regione Liguria Dott. Giovanni Toti e successivamente ha illustrato il senso e le motivazioni dell’iniziativa, tesa a rinsaldare i legami e suggellare l’amicizia dell’Italia nei confronti del popolo Canario, risalente a 700 anni fa, quando il navigatore ligure giunse nell’Arcipelago Canario, segnando l’inizio di una Nuova Era.

Ha poi reso edotta l’attenta platea di ascoltatori sugli scopi e le attività del Comitato Malocello, evidenziando la peculiarità del Gemellaggio e sottolineando che esso riveste una grande importanza e vuol segnare, nelle intenzioni, l’inizio di un proficuo interscambio culturale ad ogni livello tra le due Comunità all’insegna dei principi lionistici che sempre devono guidarci nel nostro vivere quotidiano, a maggior ragione perché tale evento di fraternità ed amicizia si svolge in questo anno speciale 2017, non solo all’insegna del VII Centenario della scoperta delle Canarie ma soprattutto in coincidenza della ricorrenza del primo Centenario della fortunata fondazione dei Lions, che si sta celebrando con successo in tutto il mondo.

Successivamente è intervenuto l’ex Sindaco di Varazze Giovanni Delfino, il quale ha evocato la letteratura citando l’opera letteraria De Canaria di Giovanni Boccaccio e affermando come, all’epoca dei fatti narrati, si contrapponevano due scuole di pensiero: quella teologica e quella legata alle scoperte geografiche, che apportarono importanti cambiamenti nella storia. Di fatto i genovesi, e la loro “scuola di mare” erano protagonisti assoluti non soltanto sullo scenario mediterraneo ma anche oltre le Colonne d’Ercole. Indubbiamente, ha concluso l’oratore, la scoperta di Lanzarotto Malocello ha cambiato in maniera determinante il corso della storia.

Poi è stata la volta di Fernando Acitelli, che, tra l’altro, ha evidenziato, per quanto riguarda il personaggio Lanzarotto Malocello, la totale assenza di immagini, disegni o sculture che possano mostrarci il profilo propriamente fisico del navigatore.

Il suo nome, Malus Augellus, richiama la civetta, custode della notte e amico del buio, per cui ben possiamo immaginarlo proteso verso l’ignoto oltre le Colonne d’Ercole. A seguire Alessandro Bozzano, Sindaco del Comune di Varazze (che ha dato i natali al Malocello) e a sua volta socio lion del Club Varazze-Celle, il quale, presente in veste istituzionale, ha portato il saluto della Città e sottolineato l’importanza di gemellare i due Distretti in occasione della ricorrenza del VII Centenario della scoperta delle Isole Canarie per merito dell’illustre concittadino.

Infine è intervenuto il Magistrato Dott. Bruno Ferraro, Past Governatore del Distretto Lions 108L, il quale ha ribadito la peculiarità e l’opportunità di tale appropriata iniziativa all’insegna dei principi lionistici di fratellanza e solidarietà tra i popoli, evidenziandone la valenza culturale.

Per ultimo ha preso la parola Don Pedro San Gines, Presidente del Cabildo di Lanzarote (Governo insulare), che ha voluto essere presente di persona per portare il saluto della massima Istituzione dell’isola, nonché dell’intera comunità lanzarotena, conferendo particolare prestigio all’evento di carattere internazionale.

Al termine dei qualificati interventi, con la firma delle pergamene, ha preso corpo l’auspicato e tanto atteso rito del gemellaggio, sotto la sapiente regia del Cerimoniere Distrettuale Quintino Mezzoprete e del Responsabile Distrettuale per i Gemellaggi Gen. Stefano Murace. A seguire il Presidente del Comitato Malocello, Avv. Alfonso Licata, ha fatto dono ai Governatori Ficorilli e Dorta Chavez e al Gen. Murace, della medaglia celebrativa ufficiale del VII Centenario realizzata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato oltre che di alcune copie del volume “Lanzarotto Malocello,dall’Italia alle Canarie”, edito dall’Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa, nella versione tradotta e pubblicata in lingua spagnola dal Cabildo di Lanzarote.

E’ poi seguito uno scambio di doni e di guidoncini tra le due Delegazioni Distrettuali e le gentili Signore hanno ricevuto deliziosi omaggi floreali. All’evento è stata rilevata la presenza in sala, tra gli altri, dell’Ambasciatore Dott. Renato Varriale, dell’On. Enrico Hullweck e di Antonio Coll Gonzalez, Editore, Direttore e Consigliere delegato del gruppo Editoriale e radiotelevisivo canario “Lancelot”. La piacevole serata si è conclusa con una magnifica cena di gala, che ha visto la partecipazione di più di un centinaio di persone.

Il direttivo del "Comitato Lanzarotto Malocello Varazze", recentemente costituito all’interno dell’Associazione Culturale "U Campanin Russu", su impulso dell’Assessorato alla Cultura della città di Varazze, esprime soddisfazione e riconoscenza ai due Distretti Lions, per avere accolto, condiviso ed attuato con grande entusiasmo la proposta dell’Avv. Alfonso Licata e, fiduciosi, confidano si possano a breve concretizzare altre iniziative, come il gemellaggio del "Beigua UNESCO Global Geopark" con quello di Lanzarote, della città di Varazze con Lanzarote e della Regione Liguria con l’Andalusia e le Isole Canarie.

Iniziative, queste, che si prefiggono le stesse finalità evidenziate dai relatori nei loro interventi alla bella cerimonia di gemellaggio, tra Distretti Lions Internazionali, svoltasi il 16 giugno a Roma. Intanto, in territorio varazzino, continua lo svolgimento di decine e decine di eventi sportivi, culturali e socio-aggregativi, inseriti nell’apposito calendario dinamico pubblicato su - www-ponentevarazzino-com - periodicamente aggiornato e dedicati al ricordo dell’impresa compiuta dall’illustre concittadino; mentre, a livello nazionale e internazione, sono in programma eventi direttamente organizzati e curati dal Comitato nazionale di Roma e da quello spagnolo di Lanzarote.

L’appuntamento con la sesta edizione del "Lanzarottus Day", è fissata per il 23 settembre alle ore 10 nello slargo di via Malocello e proseguirà nel pomeriggio nella Civica Biblioteca con conferenze a tema, premiazione e riconoscimenti a quanti a vario titolo hanno collaborato all’organizzazione e attuazione del progetto.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore