/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | lunedì 19 giugno 2017, 09:30

Successo per la mostra "Il mare: fantasie ed emozioni"

L'esposizione organizzata negli spazi di Assonautica provinciale di Savona, è visibile da lunedi a sabato dalle 9:00 alle 12:00 e il sabato e domenica dalle 17:00 alle 19:00, fino al 25 giugno

 

Straordinario successo per la mostra collettiva dal titolo "Il mare: fantasie ed emozioni", organizzata da Diego Gambaretto con l'aiuto di Angelo Berlangieri, negli spazi di Assonautica provinciale di Savona, dimostrando molta disponibilità da parte del Presidente Luciano Lacirignola, del Vice Mauro Moncada e di alcuni soci.

Oltre venti gli artisti selezionati dal critico d'arte Marco Pennone, che ha presentato i partecipanti durante l'inaugurazione, in cui si è tenuta anche un'apprezzatissima performance in cui Laura Tarabocchia ha trasportato la pittura sull'acqua su fogli, attraverso la sua particolarissima tecnica che gli ha permesso di partecipare a Italia's Got Talent e di essere molto apprezzata.

La mostra è visibile da lunedi a sabato dalle 9:00 alle 12:00 e il sabato e domenica dalle 17:00 alle 19:00, fino al 25 giugno

Gli artisti selezionati sono

Enza Bruscolini, medico di base appassionato di arte, con tre opere a olio rappresentanti: una dinamica mareggiata, una barca alla deriva che trasmette pacatezza e un'affascinante tramonto sulla spiaggia; 

Silvia Reforzo, fotografa fondatrice de "La Casa della fotografia", espone sei opere molto ricercate che spaziano dal tramonto sul mare,a barche, scogli, tronchi sulla spiaggia, temporale e romantici paesaggi marini; 

Rita Vitaloni con  quadri informali e geometrici che portano avanti il progetto de "Il colore degli sfrattati" e che ha fatto vincere all'artista numerosi premi in giro per l'Europa;

Adriana Podestà che con tutta la Sua energia e sensibilità ci mostra una veduta dal mare della lanterna di Genova, una mareggiata e un angolo molto intrigante di Boccadasse;

Mirco Colombo con tre fotografie su panello di Rovigno in Croazia: barche a vela all'orizzonte, la città ripresa dal mare e una barca con sullo sfondo un rilassante arcobaleno;

Grazia Genta con tre ceramiche, di cui le due suore, tema molto caro all'artista, che prendono il sole sulla sdraio e uno scorcio di un paesaggio sul mare;

Laura Romano, mitica insegnate e fondatrice della Scuola di ceramica di Piazza Martiri a Savona, presenta un piatto quadrato in ceramica raffigurante un volo di gabbiani sul mare, utilizzando numerose tecniche molto ricercate, riuscendo ad abbinarle in senso armonioso e creando un senso di libertà;

Laura Tarabocchia con due quadri rappresentanti una versione della Campanassa surrelistica e una seta realizzata con la sua personalissima tecnica di pittura sull'acqua;

Federica Giorgis con il Suo sistema cromatico brevettato, che permette di far apparire magicamente da una lastra di vetro una figura geometrica e un geco, entrambi con varie tonalità dall'inconfutabile effetto scenico;

Ombretta Cena con tre ceramiche molto divertenti: una balena rosa e uno squalo in versione femminile e una signora che si appresta a cominciare una lezione di acqua gym attrezzata di tutto punto; 

Vincenzina Pessano con un pescatore intento a sistemare pesce azzurro e una mareggiata, sempre con il suo stile in cui viene utilizzato un tocco energico e spontaneo;

Giovanna Marrone uno scorcio in cui viene utilizzato in maniera molto egregia il chiaroscuro;

Mimmina Cuniolo con una ceramica raffigurante un simpatico cavalluccio e una stella marina;

Bruna Zunino con una scultura raffigurante una signora rubiconda che legge un libro in riva al mare;

Mariella Tissone artista che spazia dal teatro alla poesia, con una pittura su tela, cangiante sky line di New York;

Lilia Viriglio con le su vele su tela in cui, attraverso sapienti tocchi, ha creato un effetto di dinamismo;

Maria Rosa Cavallero con un piatto in ceramica raffigurante un simpatico pesce pietra dallo sguardo penetrante, su un fondale di coralli;

Marcella Pesce con tre ceramiche da appendere con soggetti che spaziano da una veduta sul mare  con vele bianche, ad un bellissimo gatto che osserva quest ultimo contemplandolo nella sua magnificienza, ad un paesaggio informale;

Anna Maria Altomare che rappresenta in maniera essenziale l'infrangersi delle onde sugli scogli e la potenza della natura;

Cristina Bettinelli, con un'opera dall'alto valore simbolico e intimo con tematica marittima.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore