/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 12 luglio 2017, 14:35

Albenga: encomio solenne alle Forze dell'Ordine

Particolare vicinanza è espressa dall'amministrazione agli agenti di Polizia Municipale Massimo Berruto e Alessandro Pomponi

Albenga: encomio solenne alle Forze dell'Ordine

I consiglieri comunali di maggioranza, come preannunciato nel precedente consiglio comunale, hanno preparato e chiesto che venga iscritto all'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale in programma il 19 luglio, un encomio alle Forze dell'ordine tutte che operano in situazioni difficili per tutelare Albenga e i cittadini.

In particolare, si è voluto esprimere forte gratitudine e vicinanza a tutto il corpo della Polizia Municipale, ai due agenti, Massimo Berruto e Alessandro Pomponi, che sono stati vittime di gravi episodi di delinquenza mentre stavano svolgendo il proprio lavoro.

Il testo dell’ordine del giorno recita così: “Ritenuto che sia doveroso esprimere formalmente la riconoscenza nei confronti delle Forze dell’Ordine a mezzo di atti e prese di posizione concrete, che diano il senso della gratitudine che si deve a chi mette a rischio la propria incolumità per difendere la nostra ed ancor di più i valori espressi dalla nostra Carta Costituzionale; è volontà del Sindaco, della Giunta e del Consiglio comunale esprimere forte gratitudine e vicinanza a tutto il corpo della Polizia Municipale, e in particolare ai due nostri agenti, Massimo Berruto e Alessandro Pomponi che sono stati vittime di gravi episodi di delinquenza mentre stavano svolgendo il proprio lavoro e operando per la tutela del nostro territorio e dei nostri cittadini ed il profondo ringraziamento ai volontari della Protezione civile e della Croce Bianca di Albenga e tutte associazioni di volontariato di Albenga per il fondamentale apporto fornito nell’interesse della cittadinanza e rivolgere un ringraziamento e un plauso per l’abnegazione ed il senso del dovere che ogni giorno impiegano per tutelare la nostra sicurezza e il vivere civile nella nostra Città a Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Esercito e Polizia Municipale”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore