/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

VENDO POLO 1.4 BENZINA 85 CV, BUONO STATO, PRESENTA ALCUNE RIGHE SULLA CARROZZERIA MA NEI PROSSIMI GIORNI VERRANNO...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | lunedì 17 luglio 2017, 11:10

Porta a porta ad Albenga: partono i controlli a tappeto

Rifiuti sparsi per strada nelle frazioni. "Situazione diventata insostenibile" lamentano alcuni cittadini. L'Assessore Vio: "Alcuni residenti non rispettano orari e giorni di conferimento"

 

Problemi di differenziata nelle frazioni di Albenga con rifiuti conferiti con modalità ed orari non consoni. Diverse le segnalazioni da parte dei cittadini che lamentano una situazione diventata insostenibile.

Afferma Filippo Pizzo: "Questa (ndr. vedi foto) è via paccini a Bastia, come tutti i santi giorni, non si puo nemmeno passare… Roba da terzo mondo! 
Le persone sono esasperate nel totale abbandono da parte delle istituzioni!! 
Adesso Basta".

Afferma l’Assessore Mariangelo Vio: “Abbiamo riscontrato un problema di incomprensione da parte di alcuni residenti delle frazioni che espongono in orari e giorni non consoni con il risultato di sacchetti della spazzatura che rimangono in strada per giornate intere, vengono sparpagliati per strada e spostati dal vento e urtano la sensibilità di tutti i cittadini che, invece, la differenziata la fanno con le modalità corrette”.

L’amministrazione Comunale per arginare il problema corre ai ripari con controlli e sanzioni che nei prossimi giorni verranno posti in essere in maniera accurata.

Pronti, dunque i controlli a tappeto, spiega Mariangelo Vio: “Abbiamo già iniziato a sanzionare alcuni cittadini che non effettuano la differenziata nei modi coretti, ma adesso partiranno i controlli a tappeto anche nelle frazioni ed in particolare controlleremo che i cittadini rispettino il calendario dei conferimenti e gli orari degli stessi. Ricordiamo che occorre esporre i propri rifiuti davanti alla porta di casa dalle ore 22,00 della sera prima al conferimento alle ore 6,00 del mattino”.

 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore