/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

VENDO POLO 1.4 BENZINA 85 CV, BUONO STATO, PRESENTA ALCUNE RIGHE SULLA CARROZZERIA MA NEI PROSSIMI GIORNI VERRANNO...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | lunedì 17 luglio 2017, 11:00

Regione, ok a bando per porti e strutture a terra del feamp-fondo europeo per gli affari marittimi e pesca

Approvata la proposta per il finanziamento di porti e luoghi di sbarco. Domande da presentare entro il 30 settembre

Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore alla pesca Stefano Mai, il bando del Feamp-Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca 2014-2020 (misura 1.43) per il finanziamento di porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta del pesce e per ripari connessi alle attività di pesca.  

Con un budget complessivo di oltre 862mila euro, il bando, rivolto ad enti pubblici, prevede contributi per progetti finanziabili fino a una spesa massima di un milione di euro. “I comuni – spiega l’assessore Mai – potranno ottenere finanziamenti per opere, attrezzature, impianti e macchinari, ristrutturazione di banchine e approdi, tutti interventi finalizzati a sostenere e promuovere la pesca e le attività connesse. Questo bando Feamp si aggiunge ai quattro già aperti per un totale di circa 2 milioni di euro e che si rivolgono direttamente alle imprese”. 

Le domande del bando della misura 1.43 potranno essere presentate fino al 30 settembre.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore