/ Politica

Politica | lunedì 17 luglio 2017, 11:00

Regione, ok a bando per porti e strutture a terra del feamp-fondo europeo per gli affari marittimi e pesca

Approvata la proposta per il finanziamento di porti e luoghi di sbarco. Domande da presentare entro il 30 settembre

Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore alla pesca Stefano Mai, il bando del Feamp-Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca 2014-2020 (misura 1.43) per il finanziamento di porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta del pesce e per ripari connessi alle attività di pesca.  

Con un budget complessivo di oltre 862mila euro, il bando, rivolto ad enti pubblici, prevede contributi per progetti finanziabili fino a una spesa massima di un milione di euro. “I comuni – spiega l’assessore Mai – potranno ottenere finanziamenti per opere, attrezzature, impianti e macchinari, ristrutturazione di banchine e approdi, tutti interventi finalizzati a sostenere e promuovere la pesca e le attività connesse. Questo bando Feamp si aggiunge ai quattro già aperti per un totale di circa 2 milioni di euro e che si rivolgono direttamente alle imprese”. 

Le domande del bando della misura 1.43 potranno essere presentate fino al 30 settembre.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore