/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 20 luglio 2017, 18:34

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Albenga: 4 arresti, 6 locali pubblici ispezionati e 356 persone identificate

Concerti, sagre e ovviamente l’atteso Palio Medioevale di Albenga sotto la lente d’ingrandimento dei militari

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Albenga: 4 arresti, 6 locali pubblici ispezionati e 356 persone identificate

Proseguono i controlli del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Albenga la cui intensificazione, è stata attuata in concomitanza con gli eventi di attrazione estiva. Concerti, sagre e ovviamente l’atteso Palio Medioevale di Albenga sotto la lente d’ingrandimento dei militari.

In queste ultime ore si registrano: 4 arresti, 6 locali pubblici controllati, 356 persone identificate di cui 295 stranieri.

Ieri i Carabinieri della Stazione di Albenga, durante un controllo in via Roma, ha arrestato un albenganese 53enne, pregiudicato, nullafacente, perché colpito da ordine di cattura per espiazione della pena della reclusione a seguito di condanne riportate per stalking ed estorsione. L’individuo dovrà scontare 2 anni ed 1 mese presso il carcere di Imperia dove è stato immediatamente condotto dai militari ingauni al termine delle formalità di rito in caserma. I reati erano stati commessi ad Albenga nel 2010.

Sempre ieri, in tarda serata a Pietra Ligure, durante un mirato servizio antidroga messo in atto da parte dei Carabinieri pietresi in un parco pubblico, hanno pizzicato un cittadino pietrese di 22 anni, con la disponibilità di alcune dosi di marijuana confezionate e pronte allo spaccio dal peso di una ventina di grammi. I militari dell’Arma dei Carabinieri della Stazione di Pietra, in sinergica collaborazione con il personale della Polizia Municipale di Borgio Verezzi, hanno localizzato il domicilio del giovane pusher. Presso l’appartamento, i militari hanno scoperto il laboratorio: 200 grammi di marijuana, 36 semi dello stesso stupefacente, 1 serra riscaldata da lampade alogene e due piante alte un metro e mezzo, che garantiva al giovane spacciatore un discreto giro d’affari. Gli inquirenti non escludono che il pusher spacciasse ai giovani acquirenti per instradarli al consumo abituale di droga nel comune di Pietra Ligure. Il 22enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

La scorsa notte ad Albenga, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile un pregiudicato originario di Torino, in forte stato di alterazione psicofisica nonché sottoposto agli arresti domiciliari nella Città delle Torri, il quale dopo aver devastato gli arredi dell’appartamento del padre, è uscito per strada tentando di aggredire un passante. E’ stato evitato il peggio grazie al fulmineo intervento dei Carabinieri del N.O.R., i quali, con l’appoggio di un’altra pattuglia di Carabinieri della Stazione ingauna, hanno ammanettato l'uomo con non poche difficoltà. Il soggetto ha tentato infatti più volte di aggredire anche i militari con calci e pugni. Lo stesso dovrà rispondere di Evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Poche ore fa, sempre ad Albenga, è stata arrestata da un’altra pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile una 40enne di Loano, pregiudicata e ben conosciuta dalle Forze dell’Ordine per numerosi furti al suo attivo. La donna, ha tentato di rubare un navigatore satellitare forzando un’autovettura parcheggiata in via Don Barbera. La pattuglia, anche grazie al prezioso aiuto di un privato cittadino, ha ammanettato la donna dichiarandola in stato di arresto per furto aggravato.

Sono in atto numerose perquisizioni da parte di militari dell’Arma dei Carabinieri in borghese ed in uniforme, nell’area interessata al Palio dei Rioni e in altri punti nevralgici del territorio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore