/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | giovedì 20 luglio 2017, 07:36

Il Maggiore Bianco saluta Albenga e la Compagnia dei Carabinieri

L'occasione quella del consiglio comunale di ieri

Il Maggiore Bianco saluta Albenga e la Compagnia dei Carabinieri

Il consiglio comunale di ieri sera é stata l'occasione per il Maggiore Bianco, prossimo alla pensione per salutare la Città di Albenga e la Compagnia dei Carabinieri che ha guidato per circa 2 anni. 

Un saluto che arriva al cuore, non solo di tutti gli amministratori e dei presenti in sala consiliare, ma anche di tutti coloro che hanno avuto il piacere di poter collaborare con lui.

Il Maggiore Francesco Bianco, sposato e padre di due figli ha svolto, sin dalla giovanissima età ruoli di comando e di prestigio all’interno dell’Arma. A Genova ha svolto per 21 anni le sue mansioni ricoprendo vari ed importanti ruoli, è stato tra i fondatori del nucleo di polizia giudiziaria dei carabinieri nel capoluogo ligure e prima di arrivare ad Albenga dove ha concluso la sua brillante carriera era stato per 7 anni al comando del nucleo investigativo del comando provinciale di Savona ricevendo i complimenti del Procuratore generale Vito Monetti e del suo Comandante Alessandro Parisi per aver arrestato con i suoi militari due dei massimi esponenti della malavita organizzata come Gullace e Fameli.

“Albenga non è un territorio facile, ma sono contento di aver svolto il mio incarico qui negli ultimi anni. Credo che la Compagnia dei Carabinieri sia cresciuta ed abbia lavorato bene. Oggi vorrei ringraziare non solo tutti i miei militari, ma anche gli amministratori, le associazioni e tutti coloro che hanno collaborato con noi in questi anni. Al mio posto arriverà un altro Maggiore, Sergio Pizziconi che ho avuto modo di conoscere quando ricopriva il suo incarico ad Imperia e che farà ancora di più per Albenga” afferma il Maggiore Bianco salutando la Città.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore