/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 27 luglio 2017, 18:47

Albenga, la Polizia municipale rimuove le bici e i veicoli in stato di abbandono

L'operazione si è tenuta nella giornata odierna

Immagine di repertorio

Oggi l'ispettore della Polizia municipale di Albenga Pietro Sansalone unitamente a personale dei cantonieri è stato effettuato un controllo nelle vie cittadine alla ricerca di velocipedi in stato di abbandono e mancanti nelle loro parti essenziali per la circolazione su strada.

Nei luoghi visitati sono state rinvenute un totale di diciannove velocipedi che sono stati rimossi dal luogo in cui erano stati posizionati e portati presso il centro di raccolta sito in via Aurelia all’insegna Autodemolizioni Riviera: via Cavour ritirati sei velocipedi privi di parti essenziali per la circolazione; piazza Nenni ritirati due velocipedi; piazza del Popolo recuperati tre Mountain Bike; via G. Mameli ritirati tre velocipedi; via Cascione ritirato un velocipede; vico a Piazza San Francesco ritirati tre velocipedi; via Episcopio ritirato un velocipede.

Il servizio proseguirà nei prossimi giorni in altre vie della città.

Nella stessa giornata sono stati rimossi alcuni veicoli in stato di abbandono, ad un Alfa Romeo sita in viale Martiri della Foce, ad un ciclomotore sito in via Torino, ed una Skoda sita in via Galileo Galilei, i proprietari sono stati sanzionati per abbandono di rifiuto.     

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore