/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | giovedì 27 luglio 2017, 17:45

Andora, il grande organista Stefano Molardi ospite dell’Ensemble Rapallo Musica

Venerdì 28 Luglio, ore 21.15, nella chiesa dei SS. Giacomo e Filippo

Ospite d’eccezione per il terzo appuntamento di EMA, l’Estate Musicale Andorese che venerdì 28 Luglio, ore 21.15, nella chiesa dei SS. Giacomo e Filippo propone il Concerto per Organo e Orchestra G.F. Handel con l'Ensemble Rapallo Musica con il noto organista Stefano Molardi.

Organista, musicologo, clavicembalista e direttore cremonese, deve la sua formazione musicale a personalità di spicco del panorama mondiale quali E. Viccardi, D. Costantini, E. Kooiman, C. Stembridge, H. Vogel, L. F. Tagliavini ed in particolare Michael Radulescu, con il quale si è perfezionato presso la Hochschule für Musik (ora Musikuniversität) di Vienna, con cui ha collaborato, in qualità di basso continuo, all’Académie Bach di Porrentruy (CH).

Premiato in numerosi concorsi nazionali ed internazionali organistici, tra cui Pasian di Prato (UD) nel 1998, Viterbo (edizione del 1996), Brugge e il Paul Hofhaimer di Innsbruck, ha intrapreso una brillante carriera come concertista solista e in ensemble da camera, svolgendo un’intensa attività concertistica in importanti rassegne in Italia, in Europa, Brasile, USA, suonando nelle sale più prestigiose del mondo, tra cui la Walt Disney Concert Hall di Los Angeles e la Sala Sao Paulo in Brasile, il Musikverein di Vienna, la Carnagie Hall di New York, la Jordan Hall di Boston il Concertgebouw di Amsterdam, il teatro La Fenice di Venezia, ecc.

Come organista è invitato a tenere concerti e masterclasses in prestigiosi festivals in Italia, Europa, USA e Giappone .

Nel 2009 ha eseguito a Lugano l’opera omnia organistica di F. Liszt e di C. Franck.

E’ titolare della cattedra d’organo presso il Conservatorio (Scuola Universitaria di Musica) della Svizzera italiana di Lugano e presso il Conservatorio di Trapani, tenendo anche masterclasses e conferenze sulla prassi esecutiva barocca in Italia e all’estero (Lugano, Siviglia, Dresda, Norimberga, Tokyo).

Ha registrato per Tactus, Christophorus e Deutsch Grammophon. Dal 2003 al 2010 ha registrato per la casa discografia svizzera Divox, sia come solista (4 CD dedicati alla musica organistica di Claudio Merulo), sia come direttore dell’orchestra barocca I Virtuosi delle Muse, che ha diretto dal 2005 al 2013 e con cui ha ottenuto numerosi successi di critica (Amadeus, Early Music, Crescendo) e importanti riconoscimenti internazionali (5 Diapason assegnati dall’omonima rivista francese, 5 stelle di Goldberg, 5 stelle e CD del mese su Amadeus). Ha registrato inoltre per SWR in Germania, MEZZO in Francia, Radio France, Radio Suisse Romande.

Come direttore d’orchestra ha all’attivo diversi concerti strumentali e vocali in Italia, Ungheria, Francia, Germania, Austria, Spagna, USA, tra cui la Passione secondo S. Matteo di Bach (Ferrara, chiesa di S. Cristoforo alla Certosa), Passione S. Giovanni e Magnificat di Bach (Ferrara), Requiem di Mozart (Festival dell’Aurora di Crotone), le opere teatrali Ademira di Lucchesi del 1784 (Teatro Dovizi di Bibbiena) Mitridate di Porpora del 1730-36 (Teatro Caldéron di Valladolid), il Farnace e Il Giustino di Vivaldi (Vienna, Theater an der Wien, Theatre des Champs-Elysées, Parigi); concerti a Bilbao, Oldenburg, Rheingau, Cremona (Festival Monteverdi), Parigi, Nantes, Monaco, Innsbruck, Londra, Montpellier, Schwetzingen, Dachau, Miami, Istanbul, Valencia, Zaragoza, Kukuoka, Tokyo, ecc.

Dal 2013 è direttore dell’Accademia Barocca Italiana, orchestra che raccoglie l’eredità dei Virtuosi delle Muse.

Nel 2013 ha inciso l’opera omnia per organo di J. S. Bach in 15 CD per la casa discografica Brilliant-Classics, ottenendo importanti riconoscimenti internazionali, tra cui 5 stelle della rivista “Musica” e presso la BBC Music Magazine a Londra.

Nel 2015 sempre per Brilliant Classics, ha inciso l’opera completa per organo di J. Kuhnau, ricevendo una importante nomination in Germania nell’ambito della Longlist 3/2015 del “Preis der Deutschen Schallplattenkritik.

L’Ensemble “Rapallo Musica

L’Ensemble “Rapallo Musica”, nato nel 2009 come diretta emanazione dell’associazione di cui porta il nome, e interamente formato da giovani e qualificati musicisti liguri.

Sin dalla sua fondazione si esibisce regolarmente nell’ambito del Festival Organistico Internazionale “Armonie Sacre percorrendo le Terre di Liguria”, dedicandosi all’approfondimento del repertorio per organo e orchestra sotto la guida di diversi direttori. L’ensemble si presenta in formazione variabile, fino a configurarsi come un’orchestra sinfonica, in accordo con le specifiche esigenze delle composizioni eseguite.

… Non capita molto spesso di ascoltare in concerto il repertorio per organo e orchestra: un’occasione si presenta ogni anno – dal 2009 – nell’ambito del Festival organistico internazionale organizzato dall’Associazione Rapallo Musica ...

… Il concerto con orchestra nella Basilica di Rapallo costituisce ovviamente per più versi il momento culminante del festival ...

… una piacevole sorpresa è stata la prestazione dell’Ensemble che porta il nome dell’Associazione Rapallina: giovani strumentisti che non costituiscono un effettivo organismo stabile ma si sono dimostrati nell’occasione precisi e duttili come una “vera” orchestra...

La rassegna prosegue Venerdì 4 Agosto, sempre a Castello quando sarà di scena, Pro Musica Antiqua con L'ARMONIA DELLE SFERE, affascinante spettacolo ricco di suggestioni in cui la musica antica è alternata a proiezioni di immagini. 

Il 10 agosto la rassegna si sposta in piazza Santa Rita con la formazione Spilimbrass e il suo FILM concerto.  La formazione nasce dall'unione cinque musicisti appartenenti a prestigiose orchestre italiane (Santa Cecilia, La Fenice, La Scala, Maggio Fiorentino, orchestra Rai), e propone un concerto con proiezione con repertorio dedicato alle colonne sonore di cortometraggi famosi. 

Venerdì 25 Agosto, EMA chiude nel bel Borgo di Colla Micheri con il  Duo Guatti – Orlando che presenta, LA FLÛTE ENCHANTÉE, Bach, Schubert e Schumann.

Protagonisti due giovani virtuosi, interpreti di un vasto repertorio  che spazia dal Barocco alla musica contemporanea. Il concerto celebra la figura di Rampal grande flautista del novecento.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero.

Servizio taxi da piazza Doria fino al Castello al costo di 5 euro a persona per andata e ritorno. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore