/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | giovedì 27 luglio 2017, 10:45

Savona, i Verdi si interrogano: "Cosa si intende per “sicurezza”?"

Afferma Bruno: "La città scopre di avere un assessore alla “sicurezza”, che però non si occupa di protezione civile (assessore Scaramuzza) e neppure di viabilità e traffico (assessore Romagnoli)"

"In questi giorni, mentre l’assessore Montaldo ci informa tramite i giornali che probabilmente hanno “scherzato” e la manovra economica “lacrime e sangue”, che ha colpito solo le famiglie e i ceti più deboli, avrebbe messo molto meglio il bilancio comunale per cui forse chi chiedeva di dilatarla e farla in modo diverso poteva essere ascoltato e si sarebbero ottenuti i medesimi risultati, la città scopre di avere un assessore alla “sicurezza”, che però non si occupa di protezione civile(assessore Scaramuzza) e neppure di viabilità e traffico (assessore Romagnoli)" commenta il portavoce dei Verdi Danilo Bruno. 

"A questo punto a noi Verdi  sorgono alcuni dubbi relativi proprio a cosa si intende per “sicurezza”:

1) Forse si vuole difendere cittadine e cittadini dalla criminalità anche micro? Noi Verdi stiamo tuttora aspettando il piano delle telecamere, che dovevano visionare l’intera città mentre sotto tale profilo se si sono realizzati progressi,a stare ai quotidiani,si possono ringraziare la Questura e le forze dell’ordine. Intanto  la Giunta prometteva l’eliminazione di persone ai margini della vita sociale dal centro città,spostando il problema in periferia. Noi verdi siamo sempre stati convinti che il disagio sociale sia una pratica da combattere tramite le politiche sociali e di accoglienza ma dobbiamo ribadire che la Giunta dopo la dissennata serie di tagli sociali non è riuscita in alcun modo a correggere la situazione con il proprio motto “legge e ordine” poiche’ le situazioni di disagio sono state confermate se non sono aumentate;

2) Sotto il termine “sicurezza” si potrebbe pure comprendere quella alimentare ma la Giunta Caprioglio non pare essersi distinta nel campo dell’educazione ambientale ed alimentare né tantomeno nella lotta all’uso dei pesticidi in agricoltura ed in particolare al glifosato ,che vede i Verdi protagonisti in Europa;

3) Sotto il termine “sicurezza” si potrebbe intendere quella sul lavoro ma la situazione savonese negli ultimi tempi è stata talmente seria ,che sicuramente l’argomento non riguarda in alcuna forma neppure sotto quello educativo l’attuale Giunta Comunale"

"A questa punto la Giunta Comunale ci potrebbe spiegare quale sia il significato della parola sicurezza poiche’ noi Verdi non lo comprendiamo?" conclude Bruno. 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore