/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 12 agosto 2017, 18:42

Nuova tubatura dalla frazione di Conna all'acquedotto di Andora

Stop alle autobotti. Rossi: “Si dà soluzione a un disagio esistente da anni"

La posa di una nuova tubazione risolverà i problemi di approvvigionamento  idrico di località Conna di Andora. E’ iniziata la prima fase di realizzazione di un’opera, progettata dagli uffici andoresi di Rivieracqua, e chiesta dall’Amministrazione di Andora Più. 

 

“Dopo l'intervento risolutivo sulla fognatura sulla via Aurelia, ora tocca a Conna veder realizzato il collegamento definitivo con l’acquedotto di Andora – ha dichiarato Paolo Rossi Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici del comune di Andora – Grazie alla posa di una tubazione di 1400 metri, cesserà definitivamente l’approvvigionamento di acqua con le autobotti. Finisce così un’era di disservizi per gli abitanti di Conna, le cui sorgenti collinari non sono mai bastate per soddisfare il fabbisogno nei periodi estivi. In questi anni, solo grazie all’impegno costante degli operai comunali e dei volontari della protezione civile, che non smetteremo mai di ringraziare, si sono evitati black out idrici. Continuano così, grazie anche a Rivieracqua, gli interventi strategici sui nostri sotto servizi volti ad ammodernare e rendere efficiente una rete infrastrutturale a lungo trascurata”.

 

Con quest’opera, si procederà alla fornitura diretta di acqua dalla rete di Andora, attraverso la posa di una tubatura che partirà da località Cianelli e arriverà alla  prima vasca di raccordo di distribuzione dell’acqua in frazione Garassini. Il progetto prevede l’acquisizione da parte di Rivieracqua di una piccola centrale di rilancio privata a cui sarà collegata la nuova tubazione di 1400 metri.

 

Rivieracqua, all’inizio di luglio, ha consegnato il progetto richiesto dal Comune. L’Amministrazione, per rendere compatibile l’investimento con quelli già stanziati per altre opere pubbliche e in particolare per la messa in sicurezza delle scuole a rischio crollo, ha concordato che  l’opera sia realizzata in due fasi, assicurandosi però che il collegamento alla vasca sia operativo in poche settimane.

“E’ iniziata la posa della tubazione che, in un primo tempo, verrà ancorata  in sicurezza ai bordi della strada e successivamente, con il completo finanziamento, sarà messa sotto traccia. – conferma Rossi – Fino al completamento dei lavori, Rivieracqua assicurerà l’approvvigionamento delle vasche e ci ha confermato che la nuova tubatura sarà operativa dalla fine di agosto.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore