/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Selezioniamo collaboratori ambo i sessi di età min. 23 anni, per lo sviluppo del mercato di sanità integrativa per...

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | domenica 13 agosto 2017, 16:20

Un altro weekend segnato dall'arrivo dei turisti "low cost" in tutta la Riviera

Il weekend pre-ferragostano ha visto la nostra provincia letteralmente "presa d'assalto" dagli autobus in arrivo dal Nord Italia

Si affolla la Riviera per il ferragosto e, nel weekend che lo precede, non mancano anche i pullman low cost. I controlli agli accessi delle spiagge, i volantini informativi e le norme di sicurezza, le ordinanze dei sindaci e la chiusura notturna delle spiagge libere non hanno dissuaso i molti turisti, in prevalenza sudamericani provenienti dall'hinterland milanese e torinese, dal venire a godersi una giornata di mare in Liguria. Se eravamo abituati ai pullman della domenica, già la giornata di ieri a Laigueglia è stata da “bollino rosso” per quanto riguarda le presenze. Anche le abitudini, inoltre, non sembrano essere cambiate del tutto, ed infatti gli stabilimenti balneari limitrofi alle spiagge libere sono state letteralmente prese d'assalto. Prima di ripartire “verso il nord” infatti, centinaia sono state le persone che hanno invaso gli stabilimenti per poter utilizzare docce e toilette, creando disagi agli utenti delle stesse, ma sopratutto lasciando spesso servizi sporchi e praticamente inutilizzabili.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore