/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | mercoledì 23 agosto 2017, 12:10

Distaccamento permanente dei vigili del fuoco a Varazze: il sindaco preme, la minoranza si oppone

Il sindaco: "Ora tutto è pronto per partire con i lavori. Questo consentirà al nostro Comune di avere qui a Varazze 36 Vigili del Fuoco dislocati in tre turni H24, in un Distaccamento permanente"

Distaccamento permanente dei vigili del fuoco a Varazze: il sindaco preme, la minoranza si oppone

Sì ai vigili del fuoco no secco alla Caserma – ecco in sintesi il pensiero e il voto espresso con ampia discussione dai 5 Stelle, dal PD e da Gianantonio Cerruti. Passato durante l’ultimo Consiglio comunale l’atto burocratico conclusivo per la assegnazione di tutte le aree necessarie per al realizzazione della Caserma dei vigili del fuoco.

“Ora tutto è pronto per partire con i lavori. Questo consentirà al nostro Comune – afferma il Sindaco Bozzano – di avere qui a Varazze 36 vigili del fuoco dislocati in tre turni H24, in un Distaccamento permanente. Abbiamo valutato attentamente le esigenze del nostro territorio e cercato una soluzione strategica che rendesse agevole sia i soccorsi verso i monti che verso il mare”.

Collocare la nuova Caserma presso gli ex uffici dei cantieri Baglietto ha reso possibile concludere l’accordo con il Ministero che si farà carico di tutte le spese e gli oneri relativi alla progettazione e alla costruzione del Distaccamento permanente dei vigili del fuoco.

Prosegue il sindaco: "Respingo con forza il suggerimento di chi mi consiglia di ‹aspettare› qualche anno per vedere che cosa succede intorno a quel sito. La politica dell’attesa non fa parte del nostro modo di governare; piaccia o non piaccia abbiamo progettato con attenzione e deciso con coraggio per le esigenze di sicurezza della Città. I tempi ora sono maturi per partire con la conclusione della Conferenza di Servizi presso l’Isp. Regionale OO.PP., il progetto passerà alla fase esecutiva. Le critiche della minoranza considerano una serie di elementi che sono stati già presi in esame fin dall’inizio del progetto: la viabilità, la messa in sicurezza, la coerenza architettonica della costruzione con gli edifici circostanti e che sono all’attenzione di tutti i soggetti interessati come già da tempo evidenziati dall’Amministrazione comunale.

Chi vuole i vigili del fuoco a Varazze non può non volere la Caserma, pensarla diversamente dimostra un’irresponsabilità ed un’incoerenza sintomi di chi vive la Città a distanza senza conoscere le esigenze del territorio.

Bozzano e la sua Amministrazione hanno deciso: SI’ ai vigili del fuoco, SI’ alla Caserma, con il voto unanime della sola maggioranza il via definitivo al permanere a Varazze dei vigili del fuoco e della sicurezza adeguata del territorio”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore