/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 29 agosto 2017, 13:00

Finale Ligure: tanti appuntamenti per l’ANPI a settembre

Presentazioni di libri, commemorazioni storiche e progetti di respiro provinciale

Finale Ligure: tanti appuntamenti per l’ANPI a settembre

Sarà un settembre denso di eventi, quello programmato dalla sezione Finalese dell’ANPI. Si comincia l’8 settembre (data dal forte significato storico, legata al celebre Armistizio del 1943), con un dibattito alle ore 21 in piazza San Giovanni Battista a Finalmarina. Teo De Luigi presenterà il suo libro: “Un’esperienza formidabile: la Resistenza di Giorgio Bocca. Un’intervista” (edizioni Araba Fenice).

Giorgio Bocca (Cuneo, 1920- Milano, 2011) oltre a essere stato un celebre giornalista italiano, fu un importante esponente della lotta partigiana, tra i fondatori delle formazioni di Giustizia e Libertà, e incrociò le proprie strade con quelle di nomi illustri come Duccio Galimberti, Livio Bianco e persino, nella valle del Verdon, con i Maquis francesi.

Teo De Luigi, apprezzato giornalista e scrittore, è stato anche il regista di “Un secolo al volo”, il documentario sulla storia di Piaggio Aero, dalla nascita al trasferimento da Finale Ligure a Villanova d’Albenga.

Al dibattito parteciperanno Carlo Giordano (giornalista del quotidiano “La Stampa”), Anna Traverso (ricercatrice storica e rappresentante dell’ANPI provinciale Savonese) e Gino Milani, presidente dell’ANPI Finalese.

Domenica 10 settembre a Calice Ligure diversi sindaci dei Comuni del Finalese deporranno una corona di fiori sulla lapide a Santa Libera, che fu sede di torture messe in atto dai fascisti. In sala consiliare a Calice, dopo la cerimonia sulla lapide, si svolgerà un dibattito che conterà la presenza nuovamente del giornalista Carlo Giordano (La Stampa) e della vicepresidente provinciale dell’ANPI, Irma De Matteis.

Infine, nella seconda metà di settembre, si riunirà il comitato provinciale ANPI per sostenere due proposte: la prima, promossa da tutte le sezioni del Ponente Savonese, con l’appoggio della CGIL, chiede che i sindaci dei vari comprensori vietino mediante un’apposita ordinanza tutte le manifestazioni dedicate al fascismo o che contengano, sotto varie forme, un’apologia del fascismo. La seconda proposta è che Radio ANPI, nata in via “sperimentale” a Finale Ligure, diventi uno strumento di lavoro provinciale, con il sostegno dell’ANPI di Savona.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium