/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 09 settembre 2017, 18:35

Il comico cellese Mirko Darar costretto a fermare lo show per insulti omofobi

Divenuto famoso a Italia's Got Talent per il suo coming out irriverente ha dovuto interrompere la serata in provincia di Siena a causa delle intemperanze di due spettatori

Il cabarettista egiziano originario di Celle Ligure ma di recente trasferitosi a Stella Mirko Darar da qualche mese è conosciuto ai più per essere arrivato alle finali del celebre programma in onda su Sky Uno "Italia's Got Talent". La sua esibizione sul delicato argomento dell'omosessualità facendo coming out grazie a una comicità molto divertente l'ha portato a avere un grande successo che gli ha garantito una ventina di serate in giro per l'Italia.

E proprio in uno spettacolo nella piazza di Chiusi in provincia di Siena che sono scoppiate le polemiche in quanto appena iniziata l'esibizione uno spettatore ha iniziato a inveire contro il cabarettista che da sempre gioca sul mondo gay e soprattutto sulla sua esperienza. "Sai parlare solo di quello, vattene! Dovresti vergognarti! Fai schifo, cretino, sei una m...a", gli attacchi dell'uomo spalleggiato dalla moglie.

"Non so dirvi se è stato un caso di omofobia o razzismo ma è stato assolutamente un atto triste - dice Darar nella sua pagina Facebook - in prima fila era pieno di bambini ed è stato un momento veramente davvero brutto, incivile e diseducativo".

I due spettatori hanno poi lasciato la piazza continuando a inveire contro il 29enne ma lo spettacolo è proseguito con il successo di sempre tra le risate di un pubblico divertito dalla irriverenza, semplicità, leggerezza di una comicità e di un argomento che purtroppo in Italia in alcuni crea ancora molto disagio.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore