/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 13 settembre 2017, 18:20

CNA Savona: soddisfazione per i carrozzieri su ddl concorrenza

"La nuova legge prevede la libertà di scelta dell'automobilista del carrozziere di fiducia senza vincoli o decurtazioni dell'importo quantificato dalla compagnia assicurativa."

"La definitiva approvazione del provvedimento in materia di concorrenza, avvenuta da parte del Senato, è accolta positivamente dalla CNA di Savona e in particolare dalla categoria dei carrozzieri."

Lo afferma il delegato dei carrozzieri di CNA Savona Mauro Assandri il quale ricorda come la prima versione del provvedimento risalga a due anni fa e fu fonte di forti critiche da parte delle imprese artigiane perché si sarebbero penalizzate le imprese del settore carrozzeria con norme che erano state inserite dalle lobby delle assicurazioni.

"Immediata - ricorda Assandri - fu anche l'iniziativa che come CNA attivammo anche a livello territoriale coinvolgendo i Parlamentari locali e per questo esprimiamo soddisfazione per un provvedimento per il quale siamo riusciti a modificarne l'impostazione a tutela delle imprese artigiane e degli stessi utenti.

A tal proposito un ringraziamento particolare va, da parte nostra, a Franco Vazio Vice Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, per  il suo impegno per dare giusta tutela alle imprese e all’utenza automobilistica”.

La nuova legge prevede la libertà di scelta dell'automobilista del carrozziere di fiducia senza vincoli o decurtazioni dell'importo quantificato dalla compagnia assicurativa. E' ribadito, inoltre, il diritto alla cessione del credito a favore delle imprese di carrozzeria. Vengono, in estrema sintesi, rispettate le basilari regole del mercato e si tutelano le imprese del settore da quelle che hanno scelto di rimanere indipendenti fino a coloro che hanno sottoscritto accordi di convenzionamento con le compagnie di assicurazione.

Si conclude una vicenda, che premia il lavoro svolto dalla CNA e che rappresenta un significativo risultato che, oltre alle imprese, tutela cittadini e la libera concorrenza del mercato". 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore