/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 13 settembre 2017, 11:21

Finale Ligure: 25 anni di musica Slot Machine Band per #milleamici

Domenica 17 settembre a partire dalle ore 11

Domenica 17 settembre 2017 a Finale Ligure per l'intera giornata si svolgeranno i festeggiamenti per il primo compleanno di #Milleamici ed i 25 anni della Slot Machine Band. 

Il programma prevede dalle ore 11.00, in piazza Vittorio Emanuele II, l'allestimento in piazza di quattro campi di mini tennis a disposizione di atleti e pubblico che vorranno cimentarsi con il tennis, dalle ore 15.00 workshop di Stone Balancing, dalle ore 18.00 in Via Garibaldi angolo piazza V. Emanuele Ludo Agility a cura dell' ENPA Albenga, dalle ore 19.00 alle 21.00, sempre in Piazza Vittorio Emanuele II, animazione a cura di CSD Arte e Spettacolo ASD Finale Ligure e Arteginnastica e dalle ore 21.00 concerto Slot Machine Band fino ad arrivare alla mezzanotte con il taglio della torta 25 anni di carriera Slot Machine Band e primo anno #Milleamici.

L'evento è organizzato da #Milleamici e FinaleFreeMusic, in collaborazione con l'Unione dei Comuni del Finalese, Consulta del Volontariato e dello Sport, Tennis Club Finale Ligure, Alberghiero di Finale Ligure, ENPA Albenga/Savona, SLOT MACHINE BAND, Arteginnastica, CSD Arte e Spettacolo ASD Finale Ligure, Casanova Acque Minerali, Lady Chef, Servizi Ecologici Finale Ligure.

Lo scopo della manifestazione è quello di una raccolta fondi da destinare all'Unità Spinale del Santa Corona di Pietra Ligure (eccellenza nazionale).

Presenta Elisabetta Mandraccio.

#MILLEAMICI - CHI SIAMO: 

Un gruppo di amici, una buona causa ed un sincero affetto verso chi ha molto da insegnarci. Tutto nasce così. L'idea di far qualcosa è di Marina, che decide di parlarne con Grazia, una fantastica persona che tutti vorrebbero come propria amica o sorella. Lei c'è, non solo per il suo Federico, ma per tutti quelli che vedono discese dove chiunque altro vedrebbe interminabili salite. Grazia ne parla a sua volta con Carla e Francesca ed è così che si affacciano #Milleamici. Difficili citarli tutti, aumentano ogni giorno. Sarà forse perché occuparsi degli altri è un po’ come occuparsi di sé stessi. Devono averla pensata così anche Giulia, Walter, Laura, Emanuele, Giorgio, Tonino, Patrizia, Marco, Francesca, Matteo, Vincenzo, Renato, Massimo, Valter, Mattia, Wilma, Maria Laura, Angelo, Stefano, Carlo, Alberto, Claudio, Roberto, Sergio, Alessandro, Milena, Luca, Emanuela, Pino, Stefania, Sonia, Enrico, Monica, Attilio, Maurizio, Filippo, Paola, Fabrizio e mille altri Amici. Per la verità non è giusto dimenticarne neanche uno, è un piacere ci siano ancora tante persone così. Varrà la pena impegnarci per tenere l'elenco aggiornato. Ma questi #Milleamici cos'hanno in testa? Innanzitutto una data: il 17 settembre 2016 e poi 17 settembre 2017 . Successivamente un luogo: Finalmarina. Il protagonista sarà il sorriso. Un protagonista importante, soprattutto se saprà esserlo per tutti. Ma questo evento, speriamo il primo di una lunga serie, avrà anche lo scopo di raccogliere fondi in favore dell'Unità Spinale dell'Ospedale S. Corona, una delle migliori eccellenze della nostra sanità. Non se ne parla molto. Svolgono un lavoro silenzioso, fuori dai riflettori, senza ricompense, ma ogni loro gesto ha un qualcosa di magico, dove la magia sta nel riportare il sorriso sul volto di chi pensava fosse perduto per sempre. Più che il reparto di un ospedale ricorda una bella famiglia. Ne hanno viste troppe per non considerare come figli o fratelli i propri pazienti. Noi siamo simbolicamente #Milleamici che vogliono dimostrare a queste meravigliose persone l'ammirazione e l’affetto per il loro instancabile impegno. La stessa ammirazione che vogliamo rivolgere a chi, in questa esperienza, ci sta insegnando molto più di quanto potessimo immaginare.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore