/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 14 settembre 2017, 16:12

Acqua non potabile a Toirano

L'annuncio diramato dall'amministrazione comunale

Acqua non potabile a Toirano

Acqua non potabile a Toirano. Ne dà annuncio il sindaco Gianfranca Lionetti, che sulla pagina Facebook cittadina scrive: "Avviso per tutti i cittadini utenti dell'acquedotto potabile di Toirano, con eccezione della Frazione Carpe.

In data odierna è stata emanata l'ordinanza n.96 che vieta il consumo di acqua del civico acquedotto per usi umani. L'acqua non deve essere bevuta né usata per cucinare, sono consentiti tutti gli altri usi per igiene personale e domestici.

L'ordinanza è stata emessa di concerto con il gestore dell'acquedotto Ponente Acque perchè un parametro dell'analisi chimica è risultato superiore al livello fissato dalla legge. L'ordinanza è stata emanata a titolo precauzionale, in effetti il parametro è stato superato di un valore molto esiguo, anzi sino al 2013 il parametro riscontrato rientrava a pieno titolo nel limite di legge (che è stato ridotto per legge comunitaria a partire dal 2013).

La causa è da ricondurre al fattore depauperamento delle sorgenti che - a seguito della grande siccità - si sono quasi esaurite per cui viene immessa nell'acquedotto una maggior quantità di acqua dalla Sorgente Acqua Calda.

Speriamo che con le piogge autunnali si ri-alimentino le sorgenti così da ridurre la dipendenza dalla sorgente dell'acqua calda. Già a partire da domani saranno messe a disposizione della cittadinanza cisterne alimentari che distribuiranno acqua per uso alimentare. I luoghi di stazionamento e gli orari saranno resi noti domani. Auspichiamo che la situazione rientri nella normalità al più presto, il gestore sta anche valutando la fattibilità di creare collegamenti con la rete di altri comuni.

In ogni caso la situazione è all'attenzione di tutti i soggetti coinvolti, Comune, Ponente acque, ASL e ATO e continueremo a fare analisi giornaliere su campioni per verificare il rientro dei parametri. Chiediamo scusa per il disagio ma la situazione non dipende da carenze nella gestione del servizio ma esclusivamente alla crisi causata dalla mancanza di piogge degli ultimi mesi. In alcuni Comuni è stata limitata l'erogazione dell'acqua in determinate ore dei giorno, a Toirano potendo ricorrere alla sorgente dell'acqua calda l'acqua non è razionata, ma abbiamo dovuto introdurre limitazioni nell'uso".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore