/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | sabato 16 settembre 2017, 09:45

L'Unitalsi Finalese partecipa alla grande iniziativa artistica e di solidarietà a Palazzo Ducale

Un'asta di quadri e una grande festa con Antonella Clerici come ospite speciale

C’è un pizzico di Unitalsi finalese anche nella grande iniziativa promossa dall’Unitalsi Ligure a Palazzo Ducale a Genova. Tutto ha inizio con la donazione all’Unitalsi da parte dell’artista Marco Nereo Rotelli di oltre un centinaio di quadri. Le opere, visibili nell’edificio monumentale genovese fino al 18 settembre, sono vendute all’asta per una raccolta fondi denominata #doniamocolore, funzionale a finanziare le molte iniziative benefiche condotte dall’Unitalsi. Inoltre una parte di questi quadri sarà nuovamente esposte il 7 ottobre nel Padiglione Cetacei dell'Acquario di Genova durante un cocktail di solidarietà, arte, musica e divertimento, con la partecipazione della conduttrice Rai, Antonella Clerici. L’evento prenderà il via alle 19 e sarà aperto a tutti con un'offerta minima di 60 euro.

Ci racconta Simone Bergallo, Presidente della sottosezione Unitalsi Finale Ligure-Albenga: “Dalle 10 alle 15 di venerdì e di sabato svolgo il mio servizio di sorveglianza della mostra a Palazzo Ducale. Inoltre parteciperemo con una rappresentanza della nostra sottosezione al cocktail del 7 ottobre. Per questo evento dobbiamo dire un grande grazie ad Antonella Clerici, che viene a titolo assolutamente amichevole, senza chiedere neanche un rimborso spese”.

Spiega ancora Bergallo: “Anche noi ne usufruiremo. L’evento organizzato dall’Unitalsi ligure suddividerà il ricavato tra tutte le sottosezioni, che attualmente sono sette: La Spezia, Chiavari, Genova, Arenzano, Savona, Finale Ligure e Imperia. Roma ci dà una quota per i pellegrinaggi, che viene calcolata in base ai costi del treno. Noi della Liguria per mantenere la cifra costante ricorriamo ad eventi di questo tipo per abbassare le quote. Inoltre parte di questi proventi è destinato a Progetto Bambini (case di accoglienza per le famiglie di bambini ricoverati al Gaslini a Genova). Un’iniziativa promossa dalla Sottosezione di Genova che sta profondamente a cuore a tutti noi. Anche le sottosezioni fanno varie iniziative, dalle cene alla pesca di beneficienza, a pellegrinaggi e altro, per finanziare le proprie iniziative di solidarietà e per tenere bassi i costi dei viaggi a Lourdes”. Conclude Bergallo: “La mostra è stata inaugurata martedì e 19 opere sono già state vendute ad oggi, un ottimo risultato che ci riempie di orgoglio. Sul sito dell’Unitalsi Ligure è possibile anche acquistare le opere on line e c’è un’aliquota detraibile fiscalmente in base alle norme vigenti”.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore