/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | martedì 19 settembre 2017, 10:15

Sicurezza e pulizia ad Albenga, problematiche che accendono gli animi

Ieri l'incontro in viale 8 marzo, presenti una 50ina di persone

Sicurezza e pulizia ad Albenga, problematiche che accendono gli animi

Dalla sporcizia, alle segnalazioni di degrado fino alle problematiche legate allo spaccio e alla sicurezza, l’incontro di ieri voluto dai cittadini di via Dalmazia, piazza Berlinguer, viale Pontelungo e del Centro Storico è stato molto partecipato e, a tratti, particolarmente caldo, il sintomo evidente di una situazione che sta a cuore ai cittadini.

Afferma Angelo Pallaro uno degli organizzatori dell’incontro tenuto nel Bar Namaste in Viale otto Marzo: “Eravamo circa una 50ina di persone, non ci aspettavamo tutta questa gente. Credo che questo sia un chiaro segnale di come i cittadini di Albenga percepiscano le problematiche relative al degrado e alla sicurezza della città”.

Dallo spaccio in Piazza Berlinguer, alla sporcizia in viale Otto Marzo “Il clima si è scaldato – spiega Pallaro – soprattutto sul tema della sicurezza e dello spaccio. Il problema esiste da tempo e apprezziamo l’impegno costante delle Forze dell’Ordine. I Carabinieri sono presenti sul territorio e stanno facendo moltissimo. Il Tenente Rossi ascolta sempre le problematiche del territorio ed il Maggiore Pizziconi sta facendo un lavoro encomiabile, ma siamo convinti che servirebbero più persone per debellare un fenomeno che ormai è radicalizzato sul territorio. Sappiamo bene che Albenga non presenza le problematiche che ci sono in altre cittadine, senza andare lontano ad esempio nella vicina Sanremo, ma comunque un intervento importante sarebbe necessario nella nostra città”.

“Apprezziamo anche la disponibilità al dialogo del Sindaco Cangiano, chiederemo un incontro con l’amministrazione, magari non in comune ma proprio sulle zone più problematiche in modo che i cittadini possano partecipare in maniera più agevole e mostrare direttamente le cose che li preoccupano” spiega Pallaro.

Per quel che riguarda la pulizia spiega “Ci sono zone della città evidentemente trascurate, viale Otto Marzo ne è un esempio. La pulizia e l’ordine possono contribuire, tra l’altro, a fornire una diversa percezione ai cittadini, ad invogliarli a trascorrere il loro tempo per le vie di Albenga allontanando conseguentemente i malviventi”

Conclude “Quello che non mi scorderò mai di evidenziare è l’importanza di vivere la città e segnalare tutte le cose che non vanno alle Forze dell’Ordine, solo così i problemi possono essere risolti”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore