/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | mercoledì 20 settembre 2017, 15:28

Albenga, il Comune: "Sulle scuole Paccini effettuate tutte le verifiche strutturali necessarie"

La maggioranza replica a Ciangherotti: "Soltanto sproloqui e bufale settembrine"

Albenga, il Comune: "Sulle scuole Paccini effettuate tutte le verifiche strutturali necessarie"

L'amministrazione comunale albenganese replica al consigliere di minoranza Eraldo Ciangherotti in merito al suo commento sul plesso scolastico Paccini: "Se non si trattasse di un argomento serio che interessa centinaia di ragazzi, l'intervento di oggi del consigliere Ciangherotti dovrebbe essere cestinato come strumentale "sproloquio" e bufala settembrina. Sulle scuole Paccini prima dell’apertura delle scuole è stata effettuata una perizia da parte di un tecnico strutturista che ha escluso problematiche di sicurezza della scuola.

Solo per dovere di cronaca elenchiamo i fondi arrivati dal Governo Renzi/Gentiloni in questi ultimi tre anni con il progetto "Scuole sicure" ed investiti nella manutenzione delle scuole albenganesi: 158.544,60 euro dal MIUR per adeguamento normativa antincendio e sostituzione serramenti nella scuola d'infanzia di Campolau,per un investimento totale 203.262,30 euro, in parte a carico del Comune di Albenga; 140.303,10 euro dal MIUR per manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole secondarie di via degli Orti, per un investimento totale di 175.378,90, in parte a carico del Comune di Albenga; 13.000 euro dal MIUR per le prove di carico su diversi plessi, alcuni di competenza provinciale.

Questo oltre al fatto che il Comune di Albenga è in graduatoria per un finanziamento di 150.000 euro per la manutenzione straordinaria delle scuole Paccini, oltre ai 10 milioni di euro riconosciuti per il Polo Scolastico.

Ci dica invece che cosa il Governo Berlusconi fece per gli istituti scolastici di Albenga e del comprensorio? Leggere queste bugie a pochi giorni dall'apertura delle scuole, quando il Comune di Albenga si è prodigato nel trovare ulteriori aule nel Tribunale per i nostri ragazzi, dando un reale sostegno,anche economico, a problematiche di spettanza della Provincia di cui lui è consigliere delegato, dimostra la pochezza e l'inadeguatezza amministrativa di chi fa certe dichiarazioni. Ciangherotti ha voluto fortemente questa delega: sarebbe ora si prendesse le responsabilità dei risultati (pochi) finora ottenuti e la smettesse di correre dietro a Vazio per smania di protagonismo".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore