/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | giovedì 21 settembre 2017, 08:15

Raccolta differenziata, ottimi risultati nel levante savonese

I Sindaci dei Comuni di Varazze, Celle Ligure, Albisola Superiore e Albissola Marina hanno fatto il punto sulla raccolta dei rifiuti dopo la stagione estiva

Raccolta differenziata, ottimi risultati nel levante savonese

La fatidica soglia del 65% è l'obiettivo che si prefissano di raggiungere tutti i Comuni italiani che si occupano della raccolta differenziata dei rifiuti, nel levante savonese le 4 amministrazioni di Varazze, Celle, Albisola Superiore e Albissola Marina hanno raggiunto buoni risultati e abbiamo chiesto ai Sindaci come si è sviluppata la stagione estiva.

Il Comune di Varazze, ultimo tra i 4 a intraprendere la via del sistema della raccolta differenziata dei rifiuti è arrivato a un passo dalla soglia con il 64.8% e un 58/59% di media tra tutti i mesi: "Abbiamo iniziato a maggio 2016 - spiega il sindaco Alessandro Bozzano - c'è voluto un anno per attrezzarsi con i bidoni ma il servizio ha funzionato, certamente deve essere perfezionato e reso più efficace, abbiamo aumentato sempre di più la percentuale di differenziazione dei rifiuti".

"Il nostro sistema, simile a quello di Celle e Albissola Marina, è stato studiato con la società pubblica SAT e nella stagione estiva ha avuto una percentuale molto alta anche se ci sono stati diversi abbandoni che proveremo a combattere sia grazie al senso civico dei cittadini sia con una campagna di repressione attuata dalla polizia municipale e tramite telecamere e fototrappole".

Celle Ligure ha raggiunto ampiamente l'obiettivo con il conseguimento di un risultato prestigioso nel mese di agosto: "Non ci aspettavamo di arrivare al 73.59% - dice soddisfatto il sindaco Renato Zunino - si tratta di un dato imprevedibile,anomalo e clamoroso visto che si parla di un mese con un ampia affluenza di turisti. Rispetto allo scorso anno sono all'incirca 5 punti in più, a luglio invece abbiamo raggiunto il 69%, sono dati che incideranno su tutto l'anno".

"Naturalmente andrà incrementata tra settembre e novembre e puntiamo di arrivare al 75%, mi voglio complimentare con tutti i cittadini, i proprietari delle seconde case e soprattutto gli imprenditori che hanno permesso un risultato così rilevante. Abbiamo oliato il meccanismo".

Albisola Superiore che dal 2011 effettua la raccolta differenziata ha raggiunto durante la stagione estiva la soglia del 65%: "Abbiamo diminuito il secco dell'11% e incrementato i rifiuti del 10% - ha commentato il sindaco Franco Orsi - è stata un ottima estate, contiamo di finire l'anno oltre il 75%. Ci siamo stabilizzati nel 2015 e nel 2016 e abbiamo avuto questa buona crescita nel 2017".

"A metà ottobre concluderemo questa sperimentazione sulle mastelle (bidoncini dell'umido presenti in alcune zone del paese) che ci permetterà di avviare un report sondaggio, sicuramente tutto ciò migliora il decoro e ha un costo minore rispetto ai sacchetti, l'unico svantaggio riguarda il ritiro. Per quanto concerne invece le tariffe quest'anno le abbiamo ridotte del 3% e puntiamo a un ulteriore decremento in futuro".

A gennaio 2018 invece il Comune di Albissola Marina arriverà al secondo anno del porta a porta spinto: "Siamo arrivati a una media del 68% che rispetto al 18% del 2015 sembra un risultato incredibile, per non parlare del 45% del riciclo - dice il sindaco Gianluca Nasuti - abbiamo centrato entrambi gli obiettivi, adottando un sistema che cerca di essere sempre meno invasivo".

"L'estate è andata meglio dell'anno scorso, i cittadini delle seconde case si sono ambientati, ottimo il lavoro svolto dai ristoranti e stabilimenti balneari, purtroppo il fatto di avere un centro raccolta in divisione con Superiore è un po' penalizzante ma siamo soddisfatti anche per la novità intrapresa dei cassonetti condominiali dell'umido".

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore