/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | domenica 24 settembre 2017, 08:12

Celle Ligure, rubano in uno stabilimento balneare: arrestati

Si tratta di tre giovani di origine straniera; alla vista dei Carabinieri, hanno cercato di nascondere la refurtiva sotto i vestiti

Celle Ligure, rubano in uno stabilimento balneare: arrestati

Erano riusciti ad entrare all’interno dello stabilimento balneare “Bagni Capo Torre” in località Capotorre di Celle Ligure per fare razzia di tutto quello che riuscivano a trovare, ma sono incappati in una pattuglia della Stazione Carabinieri di Albisola che, soprattutto nei fine settimana, era impegnata in specifici servizi a largo raggio nella prevenzione dei furti.

In manette con l’accusa di furto aggravato in concorso sono finiti N.J. 19enne, B.A. entrambi marocchini residenti a Cengio e K.A., algerino in Italia senza fissa dimora. A mettere in guardia i Carabinieri, impegnati nel servizio di prevenzione, è stata una reazione sospetta dei tre giovani che alla vista della macchina dei militari, hanno cercato di nascondere della roba sotto i propri vestiti.

Gli uomini dell’Arma insospettiti, hanno quindi fermato e controllato i tre giovani stranieri nelle immediate vicinanze dello stabilimento, rinvenendogli addosso la merce rubata, consistente in un personal computer, varia moneta per un totale di € 100,00 e alcune bottiglie di alcolici.

Da successivi accertamenti è risultato che i tre arrestati avevano cercato di rubare anche in altri due stabilimenti balneari di Albisola Superiore “Bagni ultima spiaggia” e “Bagni Pino” senza riuscirvi.

La refurtiva è stata riconsegnata al titolare della struttura, mentre i tre cittadini maghrebini sono finiti in manette e attualmente sono rinchiusi nelle camere di sicurezza della caserma di Savona e di Cairo Montenotte, in attesa di essere portati in Tribunale nella mattinata di domani.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore