/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | domenica 24 settembre 2017, 13:59

Si accascia per strada e muore: tragica fine per un 39enne di Andora

L'uomo si è sentito male questa mattina presso il cimitero di Cesio

Si accascia per strada e muore: tragica fine per un 39enne di Andora

AGGIORNAMENTO ORE 16: "Era uno di Cesio anche se viveva ad Andora dove era nato”. Si tratta di Enrico Grossi, 39enne della provincia di Savona, ma con le radici nel piccolo centro dell’entroterra imperiese. La conferma arriva dal sindaco di Cesio e presidente della Provincia, Fabio Natta, che conosceva bene Enrico Grossi.

La mamma era di Cesio, dove erano sepolti i nonni di Enrico Grossi che, probabilmente, era nella zona del cimitero proprio per una visita alla loro tomba. E’ sconvolto il sindaco Natta, visto che Cesio quest’estate ha pagato un prezzo davvero alto: prima la morte di Adriano Muratorio, che aveva perso la vita lavorando a Pontedassio, quindi oggi quella di Enrico Grossi.

Era molto conosciuto in paese, dove aveva una casa e dove arrivava almeno una volta la settimana. Oggi era a Cesio e, proprio vicino al camposanto è stato colto da malore. Sono subito scattati i soccorsi per Enrico Grossi ed è stata un’infermiera che vive nel paese a prestare i primi, in attesa dell’arrivo dei medici. E’ stato utilizzato anche il defibrillatore che c’è in paese ma, purtroppo, non è servito a nulla.

Non verrà quasi certamente fatta l’autopsia, visto che le cause del decesso sono chiare, ovvero un infarto. Una morte che ha fortemente colpito due comunità, quella di Cesio e quella di Andora.

E’ purtroppo deceduto il 39enne di Andora che questa mattina poco dopo le 10 si era accasciato in strada, mentre stava viaggiando a bordo della sua moto, nell’abitato di Cesio. L'uomo si è fermato nella zona del Cimitero del piccolo centro dell'entroterra perchè si era sentito male. 

I soccorsi sono subito scattati e, sul posto è intervenuto il personale medico del 118 ed un’ambulanza della Croce Rossa di Pieve di Teco. Inizialmente era stato anche chiesto l’intervento dell’elicottero, che è stato poi fatto rientrare. Nonostante i tentativi dei medici, purtroppo per il 39enne non c’è stato nulla da fare.

Redazione di SanremoNews

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore