/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | martedì 26 settembre 2017, 11:33

Celle, contributo disabili: scontro maggioranza-minoranza

Il sindaco Zunino: “Sconcertante il voto contrario della minoranza sull’intervento a favore dei diversamente abili”, il Consigliere di minoranza Cappa: “Noi votiamo sempre contro ai provvedimenti del bilancio”

Consiglio Comunale ad alta tensione ieri sera a Celle in quanto il voto contrario della minoranza alla variazione di bilancio ha creato sconcerto nei banchi della maggioranza.

L’Amministrazione Comunale cellese ha partecipato ad un bando Regionale riferito all’accessibilità alle spiagge da parte di persone diversamente abili, la proposta presentata è riferita alla spiaggia libera attrezzata in località San Bastian con il posizionamento di nuovi servizi igienici per diversamente abili, lettini e ombrelloni sempre in funzione di fare usufruire la spiaggia agli stessi.

Il contributo di 8100 euro su una spesa di 9000, dopo la notizia ufficiale del finanziamento, è stato deliberato dalla Giunta comunale come variazione di bilancio.

Da qui la polemica in quanto la variazione è stata votata favorevolmente dalla maggioranza ma non dalla minoranza di “Celle in Movimento”.

“Non riesco a capire come un gruppo di minoranza voti contro all’acquisizione di un contributo a favore dei disabili partendo dal presupposto che loro votano sempre contro la variazione di bilancio -dice il sindaco Zunino - quello era l’unico punto non ne erano presenti altri magari proposti da noi per cui potevano opporsi, tutto ciò è sconcertante”.

“La posizione di votare contro sui provvedimenti del bilancio è una scelta di gruppo, non condividiamo nella loro globalità - spiega il capogruppo della lista civica di minoranza “Celle in Movimento” Paolo Cappa - non siamo contro il contributo per i disabili sia chiaro, personalmente vengo da un ambiente cattolico e so come funzionano queste cose. Ho spiegato come sempre il motivo del mancato voto ma questa mi sembra una strumentalizzazione politica. Mi preme sottolineare i 4milioni di imposizione tributarie non riscosse dal Comune, queste sono cose che non vengono dette”.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore