/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 10 ottobre 2017, 18:12

“Savona è antifascista”, il consigliere Ravera: “Necessario un corteo per combattere i neofascismi"

Il Coordinamento Antifascista Savonese ha illustrato in Sala consiliare il percorso e le ragioni del corteo che si terrà sabato 14 ottobre

“Savona è antifascista”, il consigliere Ravera: “Necessario un corteo per combattere i neofascismi"

Questo pomeriggio nella Sala consiliare del Comune di Savona è stato presentato da parte del Coordinamento Antifascista Savonese il corteo Antifascista di sabato 14 ottobre che partirà dalle ore 15 in Piazza Sisto.

Il consigliere comunale Marco Ravera ha aperto l’incontro sottolineando alcuni aspetti: “Abbiamo scelto di fare la conferenza stampa nella stanza del Consiglio Comunale in quanto vi è presente la targa dedicata a Savona che è stata insignita della medaglia d’oro al valore militare per la Resistenza, in questo momento sono crescenti i fenomeni neo fascisti in Regione e nella nostra realtà territoriale”.

Successivamente i rappresentanti del Coordinamento AntiFascista Savonese hanno illustrato il percorso e le regioni che hanno portato alla costituzione del corteo: “Il corteo assolutamente unitario partirà da Piazza Sisto e si tratta di un momento importante per la città di Savona, bisogna unirsi per andare contro ai fenomeni del fascismo. Attraverserà il centro savonese, proseguirà nella zona di Villapiana e tornerà poi in Piazza Sisto, lo striscione principale sarà “Savona è antifascista”. Quattro mesi fa è nata l’assemblea antifascista del Coordinamento Antifascista Savonese con il messaggio di contrastare i movimenti di tipo fascista territoriale, nazionale e europea, unendo grazie ai vari incontri realtà e associazioni savonesi e provinciali.

“Il fascismo non è mai purtroppo morto - continua un rappresentante del Coordinamento - una fetta ampia del lato istituzionale funziona come propulsore di pseudo idee neofasciste tramite ad esempio con il razzismo, tutto questo quadro evidenzia che il neo fascismo è presente, l’antifascismo quindi è una necessità attualissima, è importante agire socialmente, iniziative come questa possono dare una risposta alla società stessa”

Presente all’incontro e al corteo di sabato anche l’Anpi savonese: “Questo è l’inizio di un percorso - dice Anna Traverso della segreteria Anpi di Savona - sarà una lotta contro i vecchi e i nuovi fascisti, l’Anpi Nazionale sarà presente il 27 e il 28 ottobre a Savona e in tutta Italia contro qualsiasi tipo di fascismi”.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium