/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 10 ottobre 2017, 12:50

Villa Zanelli di Savona: riqualificazione tra speranze e polemiche

La Regione garantirà un contributo di 500 mila euro per le spese di progettazione, ma ritira il "maxifinanziamento" da 5 milioni

Villa Zanelli di Savona: riqualificazione tra speranze e polemiche

Riqualificazione di Villa Zanelli: si apre uno spiraglio per l'inizio dei lavori entro il 2018, ma scoppia la polemica sul ritiro del finanziamento di 5 milioni di euro da parte della Regione. Ma andiamo per ordine. Nell'ambito del Bando periferie, il Cipe ha firmato la delibera per l'assegnazione di 17.9 milioni di euro.

In attesa dell'atto ufficiale della presidenza del Consiglio, l'iter per l'avvio della riqualificazione si avvicina. Come noto, la riqualificazione di Villa Zanelli era rimasta fuori dai primi 24 progetti finanziati. Cosi, in attesa dell'arrivo del finanziamento da parte del Governo, la Regione Liguria aveva anticipato 5 milioni al Comune di Savona.

Una cifra che ora, la giunta Toti ha ritirato, cosi come è stata annullata la convenzione stipulata tra i due enti che prevedeva la restituzione della somma da parte del Comune di Savona una volta ottenuto il finanziamento dal Governo e l’impegno di spesa dal bilancio regionale 2017-2019. Saranno garantite invece le spese di progettazione, dove la Regione elargirà comunque un contributo di 500 mila euro.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium