/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | venerdì 13 ottobre 2017, 12:15

Rinasce la storica "Libreria Del Conte" a Loano. Ospite speciale Luca Bianchini

L'inaugurazione domani, 14 ottobre, alle 18. Evento realizzato in collaborazione con la Libreria "Cento Fiori" di Finale Ligure

La Libreria “Cento Fiori” di Finale Ligure da anni è molto di più di un semplice negozio nel quale si vendono libri: è un vero e proprio punto di ritrovo e di riferimento per tutta la Cultura finalese, crocevia di incontri, appuntamenti e dibattiti.

Ora i titolari della “Cento Fiori” annunciano di avere rilevato la “Libreria Del Conte” di corso Roma a Loano, un altro nome storico della cultura locale. E per celebrare degnamente l’evento domani, sabato 14 ottobre, alle ore 18 si svolgerà la cerimonia di inaugurazione. Ospite speciale dell’evento sarà Luca Bianchini, scrittore torinese, conduttore su Radio 2 dal 2007 del programma “Colazione da Tiffany” (dal 2008 ribattezzato più brevemente “Tiffany”), creativo per numerose campagne pubblicitarie di Ferrero, TIM, Piaggio, Fiat e Pagine Gialle, già collaboratore di Fiorello in “Viva Radio 2” e autore di numerosi romanzi tra cui “Kissing Paul Newman”, “Instant Love”, “Ti seguo ogni notte”, “Io che amo solo te” (dal quale è stato tratto un film con Riccardo Scamarcio), “Dimmi che credi al destino” e tanti altri titoli.

Domani a Loano Bianchini sarà protagonista di un aperitivo… Anzi: di un “aperilibro”, come lo hanno battezzato gli organizzatori dell’evento, nel quale non soltanto l’autore ci racconterà la genesi della sua nuova opera, dal titolo “Nessuno come noi”, ma interverrà sull’importanza che hanno oggi i libri e le librerie nel tessuto sociale.

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore