/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | martedì 17 ottobre 2017, 12:00

Una palestra avveniristica da un milione di euro a Cisano sul Neva

Il sindaco Niero: “Provincia come centrale unica appaltante; con questa struttura saremo in grado di dare un’offerta sportiva completa sia all’aperto che al chiuso al territorio”

Una palestra avveniristica da un milione di euro a Cisano sul Neva

 

Il “sogno” di una palestra a Cisano sul Neva sta per diventare realtà, l’amministrazione comunale ha affidato alla Provincia, centrale unica appaltante il bando per il progetto relativo alla realizzazione di una palestra avveniristica con legno lamellare, pannelli solari ed ecosostenibile.

Afferma il sindaco di Cisano Massimo Niero: “Siamo pronti per portare a bando la palestra e questo è un progetto importantissimo per il comune di Cisano. Abbiamo definito chi sarà la Centrale unica di committenza, cioè la Provincia che porterà in appalto il nostro progetto. Siamo fieri sarà un impianto da 1 milione di euro, neppure i comuni di fascia nettamente più grande rispetto a Cisano potrebbero riuscire a realizzare”.

Continua Niero: “Questo progetto andrà a chiudere il cerchio per quello che è il comune di Cisano  che ha mostrato sempre una grande attenzione agli sport. Con la palestra completeremo la nostra offerta sia per quel che concerne gli sport all’aperto che al chiuso. Cisano ha dal campo sportivo in erba al Palacenesi, al campo a 6 in sintetico per il calcio per non parlare di tutti i percorsi all’aperto per bici e runner, la palestra sarà la ciliegina sulla torta”.

Un impianto nuovo ed innovativo al servizio della scuola e dei cittadini. Prosegue Niero: “Tutti i cittadini potranno beneficiare di questo progetto e in un momento così difficile economicamente parlando credo che questo sia un grande risultato”. 

Quando potrà diventare realtà il progetto? Conclude Niero: “Come tempistica le gare sono veloci. Un’opera come questa interessa molte aziende che vorranno partecipare per realizzare quello che speriamo possa essere il fiore all’occhiello di Cisano sul Neva”. 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore