/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 19 ottobre 2017, 07:00

Il caso di Luca Catania a "Chi l'ha Visto?"

Ieri si è tornato a parlare del carabiniere scomparso da un anno. La moglie Silvana Gobbo: "Luca amava troppo suo figlio per allontanarsi così. Sono certa che se si trova da qualche parte contro la sua volontà ora sta soffrendo al pensiero che nostro figlio soffre per la sua assenza"

Si torna a parlare del caso di Luca Catania il carabiniere scomparso lo scorso 7 ottobre da Magliolo (vedi articolo dell'anniversario della scomparsa e l'appello dei famigliari) e lo si fa nella trasmissione in onda su Rai 3 "Chi l'ha Visto?".

Dove è finito Luca dopo che ha inserito l'allarme alla porta di casa sua quella mattina? Perchè aveva con se la pistola d'ordinanza?

Secondo la ricostruzione Luca dopo essere uscito da casa ha raggiunto a piedi la strada provinciale che passa sopra la sua villetta, ma poi il mistero.

Il timore prospettato in trasmissione quello che Luca dovesse incontrarsi con qualcuno, magari con qualcuno di pericoloso. Per questo sarebbe uscito armato?

In merito a questa possibilità, nella trasmissione "Chi l'ha Visto?" si parla della discarica di Magliolo e delle indagini legate a rifiuti tossici della 'Nrangheta.

La discarica si trova vicino all'abitazione di Luca e ci si chiede se, magari il carabiniere avesse scoperto qualcosa che lo avrebbe portato ad entrare in contatto con persone pericolose.

Tutte ipotesi, ma nella trasmissione televisiva si evidenzia come un amico di Luca Catania, Luciano Ferraris sia stato intercettato (si precisa non come indagato) mentre era in contatto con uno degli uomini del Clan, si tratta di squilli, messaggi che risulterebbero dai tabulati.

Intervistato ai microfoni di "Chi l'ha Visto?" Ferraris, ex carabiniere in pensione afferma: "Luca lo vedevo, ma meno di prima. Avevamo un ottimo rapporto, ma ultimamente si era diradato" affermazioni smentite dalla Moglie Silvana Gobbo che invece riferisce alla trasmissione come i contatti fossero, invece, quotidiani.

Alla domanda specifica sulle intercettazioni che gli è stata posta dall'inviata Ferraris risponde: "Si tratta di roba vecchia, non sono mai andato a casa sua. L'ho conosciuto, ma non c'è stato nessun rapporto. Io non ci ho avuto mai nulla a che fare o a che dire."

Tanti i misteri che avvolgono la sua sparizione ma dalla moglie Silvana Gobbo alcune certezze: "Luca amava molto suo figlio, lo abbiamo cresciuto insieme ed erano mlto legati. Non gli avrebbe mai fatto del male volontariamente, per questo non credo si sia allontanato volontariamente da solo. Se adesso si trova da qualche parte contro la sua volontà sono certa che sta soffrendo al pensiero che il suo ragazzo sta male per la sua assenza. Il 23 ottobre sarà il suo compleanno, il secondo compleanno che nostro figlio passerà senza suo padre". 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore