/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto transitorio non residente massimo 18 mesi...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | giovedì 19 ottobre 2017, 11:00

Arte Regendus Amor, a Finalborgo un convegno per il bimillenario di Ovidio

Venerdì 27 ottobre 2017 alle ore 15.00, presso Palazzo Ricci e piazza S. Caterina

In occasione del bimillenario del poeta latino Ovidio, venerdì 27 ottobre 2017 alle ore 15.00, presso Palazzo Ricci, piazza S. Caterina in Finalborgo, si terrà il convegno “Arte regendus amor”,  promosso dal Liceo Issel di Finale Ligure in collaborazione con l'Università di Torino e con il patrocinio del Miur e dell'Unione dei Comuni del Finalese.

Saranno presi in esame situazioni storiche, testi e fortuna della produzione ovidiana, volti a fornire approfondimenti filologici e storico - artistici che dimostrino non solo la straordinaria intertestualità dell'opera letteraria del poeta sulmonese, bensì anche il millenario dialogo di essa con le arti figurative. L'incontro a ingresso libero è riconosciuto dal Miur come valido ai fini della formazione dei docenti.
Il programma prevede, dopo un saluto iniziale di Paolo Giovanni Tarigo – Liceo Issel,  due interventi: Stefano Briguglia dell'Università di Torino sul tema “Lo sguardo sull'amante: lessico del corpo e desiderio nell'opera di Ovidio” ed Emilio Coppolino, Liceo Sciascia – Fermi, sul tema  “ Il matrimonio in età augustea: un nuovo instrumentum regni”.

A seguire gli interventi di Andrea Biancu – Liceo Issel su “Ersirttone: una metomorfosi mancata” e Pier Luigi Vurro – Liceo Issel “Metamorfica materia”. Ore 17,30 discussione finale e saluti. Ingresso libero.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore