/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | lunedì 13 novembre 2017, 08:32

Albenga, ancora aule fredde: i ragazzi dell'Itis rimangono fuori da scuola

Spiega Simone, uno dei ragazzi dell'Itis: “Non hanno ancora risolto il problema e fa troppo freddo per entrare e fare lezione.”. Il consigliere provinciale Ciangherotti: "Venerdì avevo segnalato il problema se entro oggi non sarà risolto interverrà una nuova ditta"

Albenga, ancora aule fredde: i ragazzi dell'Itis rimangono fuori da scuola

Ancora aule al freddo e gli studenti dell'Itis di Campochiesa (Albenga) questa mattina rimangono fuori dalla scuola in segno di protesta.

Sebbene l'accensione anticipata dei riscaldamenti sia stata disposta già da diversi giorni, infatti, in diverse scuole superiori del ponente ligure i termosifoni non si sono ancora accesi costringendo i ragazzi a fare lezioni indossando i cappotti.

Spiega Simone uno dei ragazzi dell'Itis: “Non hanno ancora risolto il problema e fa troppo freddo per entrare e fare lezione. Questa mattina abbiamo deciso di stare fuori e protestare per far arrivare il nostro messaggio a chi di dovere”.

Afferma il consigliere provinciale Eraldo Ciangherotti: "Non riesco a capire all'interno della ditta che ha vintol'appalto calore in Provincia per le scuole che è la Tecno SM srl, ci siano degli apprendisti o dei tecnici formati. Venerdì mattina ho segnalato attraverso gli uffici il problema dell'Itis di Albenga perchè diverse mamme mi avevano segnalato il disagio del freddo per i figli a scuola. Davo per scontato che la ditta lavorasse anche il sabatoper ripristinare il funzionamento della caldaia e invece no. La ditta questa mattina è stata chiamata per intervenire e se entro questa mattina nonavrà risolto il problema ci attiveremo con una nuova ditta. Garantisco che presenterò una lettera agli uffici per capire il valore delle penalità che questi disagi hanno creato e nel caso saranno inflitti alla ditta".

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore