/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 novembre 2017, 14:55

Pallare, sopralluogo sui lavori di ripristino della Sp 15 da parte di Angelo Vaccarezza e Luana Isella (VIDEO)

Il Presidente della Prima Commissione Consiliare della Regione Liguria e la Vice Presidente della Provincia si sono recati a Pallare per controllare lo stato dei lavori nella zona interessata dal movimento franoso che nel novembre 2016 ha interessato buona parte del ponente ligure

Pallare, sopralluogo sui lavori di ripristino della Sp 15 da parte di Angelo Vaccarezza e Luana Isella (VIDEO)

Questa mattina, il Presidente della Prima Commissione Consiliare della Regione Liguria Angelo Vaccarezza, insieme alla Vice Presidente della Provincia Luana Isella si è recato a Pallare, sulla Strada Provinciale numero 15 per effettuare un sopralluogo sullo stato dei lavori della zona interessata dal movimento franoso che a seguito dell’alluvione del 26 novembre 2016 ha interessato buona parte del ponente ligure, con conseguenze disastrose.

"Regione Liguria ha recepito prontamente le richieste dei territori  - ha dichiarato il capogruppo - e già nel mese di Dicembre, con due distinte delibere, proposte alla Giunta dall'assessore Giacomo Giampedrone, ha provveduto ad impegnare risorse proprie per erogare un importante contributo agli enti locali delle province di Savona e Imperia". Risorse che hanno anticipato il peraltro scarso stanziamento del Governo, dando la possibilità a gli enti di partire immediatamente con i lavori per la ricostruzione.

All'Ente Provincia di Savona sono stati assegnato 1.272.000 Euro per il ripristino di 5 frane, che hanno interessato altrettante strade provinciali: Strada provinciale 27 all’altezza di Villanova d’Albenga, Sp 60 in frazione Carpe di Toirano, Sp 52 fra Bardineto e Calizzano, Sp 490 fra Calizzano a Massimino e Sp 15 fra Pallare e Bormida. 

“Oggi è una giornata di grande soddisfazione – commenta Luana Isella Vice Presidente della Provincia di Savona; dietro a ogni importante traguardo c’è un grande lavoro di squadra, gli uffici preposti non si sono tirati indietro, trascorrendo l’estate sui cantieri aperti, lavorando incessantemente fianco a fianco con tutti professionisti e le ditte coinvolte. Il nostro obiettivo era terminare prima dell’inizio della stagione delle piogge di Novembre. Ce l’abbiamo fatta e il mio immenso grazie va ad ognuno di loro. Uno dei più importanti compiti dell’Ente Provincia è la tutela della sicurezza della viabilità; nonostante tutte le difficoltà incontrate ad oggi possiamo dire di esserci riusciti”.

“Spero - conclude Angelo Vaccarezza - che l’ennesimo obiettivo raggiunto dal lavoro degli enti abbia sugli organi di informazione il risalto che merita: è giusto dare importanza alle richieste e alle criticità del territorio, ma lo è altrettanto sottolineare il momento in cui le domande trovano la corretta risposta. 
Raggiungere un traguardo così importante, concludendo gli interventi selezionati a meno di un anno da un evento calamitoso quale è stato l’alluvione del 2016 è sicuramente per tutti noi motivo di orgoglio e soddisfazione”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium