/ Attualità

Attualità | lunedì 13 novembre 2017, 18:41

Un successo il Polo museale statale della Liguria

“Serena Bertolucci – continua Cavo – ha saputo aumentare i servizi e le offerte al pubblico, creando un sistema di comunicazioni e di indicazioni integrato. "

“Complimenti al polo museale statale della Liguria e al suo direttore Serena Bertolucci per i risultati raggiunti, i musei statali liguri, con capofila Palazzo Reale, si confermano primi in Italia con un incremento di visitatori record: un più 91,4% rispetto al 2013 sul territorio regionale che corrispondono a un + 239,4% di introiti a conferma di una vitalità culturale del nostro territorio e di come gli investimenti a rete, ovvero in un sistema territoriale culturale, siano ripagati e di successo”. Lo ha detto l’assessore alla Cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo commentando così i dati odierni sul numero di visitatori che si sono registrati nel 2017 nei Musei statali italiani.

“Serena Bertolucci – continua Cavo – ha saputo aumentare i servizi e le offerte al pubblico, creando un sistema di comunicazioni e di indicazioni integrato. Regione Liguria ha scommesso sul polo museale investendo sull’animazione di alcuni siti sul territorio con spettacoli sostenuti, tramite il progetto ‘STAR’ di Sergio Maifredi a Luni e alla Villa romana del Varignano, alla Villa romana di Ameglia, alla necropoli romana di Cafaggio e ad Albisola Superiore. E’ solo un esempio di come fare sinergia e animare con la cultura i poli museali sia una scommessa vincente”. “Questi dati di incremento – conclude Cavo – potranno ulteriormente crescere, in futuro, con la nuova offerta della Casa dei cantautori liguri all’Abbazia di San Giuliano, ideata da Regione Liguria e finanziata dal Ministero dei Beni Culturali per il piano di interventi 2019: un progetto che Serena Bertolucci ha sostenuto fin dal primo momento e che dimostra come una collaborazione fattiva tra diverse istituzioni possa portare a un ampliamento dell’offerta e delle occasioni da proporre ai turisti. Forti dei dati di oggi sarà quella la scommessa da portare avanti”.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore