/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | giovedì 16 novembre 2017, 08:00

L'assessore e i "Mondiali degli esclusi" a Savona: la Rete centrata da ironia e sarcasmo

Anche il Pd non le manda a dire a Scaramuzza: "Bisogna pensare alle cose concrete come i 100 milioni stanziati per il piano sport"

Lo stadio Bacigalupo: campo che ospiterà il "Mondiale esclusi"?

Lo stadio Bacigalupo: campo che ospiterà il "Mondiale esclusi"?

E' Oronzo Canà che campeggia nella cover del profilo Facebook dell'assessore. E l'idea di Maurizio Scaramuzza, in fondo, è quella di ridare dignità alle squadre "scalcinate", quelle che, pur dotate di capacità atletiche e vip ultra-stipendiati con i tacchetti, sono state escluse dal Mondiale di calcio in terra russa.

C'è chi ha preso sul serio l'ipotesi, chi l'ha interpretata come una boutade e chi l'ha presa sul grottesco in stile "Allenatore nel pallone". L'assessore del Comune di Savona ha proposto un torneo con le Nazionali che non sono riuscite a qualificarsi, come gli Azzurri. Neanche il savonese El Shaarawy è riuscito a mettere a segno il miracolo. Per l'assessore, allora, la Città della Torretta potrebbe ospitare una Coppa del Mondo degli esclusi.

La proposta lanciata da Scaramuzza, proprio sui social ha scatenato un dibattito, dove l'ironia dei commentatori ha trovato terreno fertile per scatenarsi. "Che ideona... Magari l'inno del non mondiale lo fanno i Buio Pesto", dice qualcuno rievocando la disputa di Palazzo Sisto con la band dialettale. "Si parla di subbuteo?", chiede un incredulo. La pulizia della città è il tema che ha creato più ilarità tra gli utenti: “A Savona l'unica cosa che farebbe comodo sarebbe il ct della Svezia, così almeno uno che pulisce ci sarebbe", “Propongo i mondiali di curling. Non c’è ghiaccio è vero. Ma almeno vedremo qualcuno con una scopa in mano”. E ancora: "Scaramuzza, organizza il torneo del mugugno che sicuramente ci sarà una più larga affluenza" o si pensa anche a situazioni irreali: “Non vorrei che si togliesse tempo e risorse ad altri grandi progetti come il ponte per collegare direttamente Savona e Ajaccio e la prima stazione spaziale al 100% savonese”.

C’è chi cerca di riportare il tutto alla realtà, quella locale: "Se a Legino mettete divieti di parcheggio e portate via macchine per una squadretta, cosa fate poi? Fate evacuare Savona?". "Ma se non avevate manco i soldi per il capodanno in Darsena, per le corone ai caduti e i fuochi di ferragosto". Oppure: "Non si riesce a organizzare la fiera di San Martino...".

Il gruppo consiliare del Partito Democratico ha accolto la notizia con un certo scetticismo, spostando l’attenzione su fatti concreti: “Abbiamo letto che l'Assessore Scaramuzza propone di ospitare a Savona il mondiale di calcio degli esclusi. Non commentiamo nel merito la notizia: l'ironia sui social che circola in queste ore ci pare sufficiente. Ci preme però informare l'assessore allo sport e la giunta che la scorsa settimana è stato finanziato da parte del governo con 100 milioni di euro il piano sport e periferie per investimenti sugli impianti sportivi in aree disagiate o periferiche. È un piano importantissimo perché mette insieme agonismo e ruolo sociale dello sport. Il gruppo PD ha informato già la scorsa settimana le associazioni sportive in merito a questo bando che apre oggi e scade il 15 dicembre auspicando una fattiva collaborazione con l'amministrazione comunale che invece si concentra sul mondiale degli esclusi. Noi a parlare di cose serie ci proviamo sempre. Nonostante tutto”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore